Ad Olio Capitale il Manifesto di Teatro Naturale

friuli-duemilaventi
Friuli Future Forum un progetto unico in Italia
30 marzo 2011
Alma protagonista a Pasta Trend
30 marzo 2011
image_pdfimage_print

manifesto-teatro-naturale-olioNel corso della quinta edizione di Olio Capitale nel capoluogo friulano è stato redatto un manifesto, firmato da Teatro Naturale, la più autorevole voce del settore, per il rilancio dell’olio d’oliva extravergine.
“Manifesto per il Risorgimento dell’olio italiano – Tra scienza e coscienza” è composto da dieci punti e, con una chiara allusione alla festa per il cento cinquantenario, aspira a introdurre un nuovo extravergine, di qualità superiore, da denominare “succo d’oliva”.
Prezzi di mercato al ribasso, inflazione del prodotto a basso costo hanno svilito, negli ultimi anni, l’immagine dell’olio d’oliva e, con esso, quella del mondo contadino che vi dedica gran parte della propria esistenza.
“Purezza” e “Genuinità” le parole chiave, ma anche “salvaguardia” delle unicità e tutela dei produttori. La proposta del succo d’oliva si inserisce in una più generale revisione delle leggi che regolamentano il mercato: preso atto della diffusione degli oli a basso costo, si cerca di mettere in salvo la qualità creando una nuova categoria di eccellenza.
Da non sottovalutare l’importanza assegnata alla figura dell’oleologo, investito di pieni poteri sul controllo dell’intera filiera, senza distinzioni “ideologiche” tra olio contadino, industriale e artigianale.

L’intero manifesto è consultabile sul sito http://www.teatronaturale.it/

image_pdfimage_print