Quo Vadis, Pizze ?… Il Futuro della Pizza che verrà.

I giovani conoscono il vino?
5 aprile 2013
Eblex & Berton: la carne in punta di dita
5 aprile 2013
image_pdfimage_print

Si preannuncia come un  vero e proprio “fuori salone della pizza”,  l’evento organizzato dal Molino Agugiaro&Figna.

Martedì 16 aprile, in occasione della 22° edizione del Campionato Mondiale di pizza di cui sarà main sponsor, Le 5 Stagioni, il brand più famoso e qualificato nelle farine per pizza, ha invitato i più importanti nomi legati direttamente e indirettamente a questo mondo ad incontrarsi e confrontarsi in una location insolita, lontana da tappeti e stand fieristici, una suggestiva ambientazione bucolica: nel cuore della food valley, a San Secondo Parmenso, il Museo Agorà Orsi Coppini, un inaspettato uliveto progettato sull’idea che gli antichi greci avevano di Agorà come piazza, crogiuolo di scambi culturali, e perno della vivacità intellettuale della Polis.

Dopo una degustazione di prodotti per eccellenza simbolo della terra, l’olio ed il pane, che inevitabilmente rimandano al più nobile dono che il lavoro dei campi da sempre ci concede, si farà un salto nel futuro, per provare a comprendere le dinamiche evolutive che stanno guidando il futuro della pizza, e azzardare ipotesi sulla pizza del domani.
Si sa infatti che quello della pizza è davvero un universo a parte, in cui integerrimi fautori della tradizione, si scontrano con entusiasti innovatori rivoluzionari; dove le classica rassicurante pizzeria sottocasa, che fin dall’infanzia ci ha accolto con tovaglia a scacchi e un menu che mai ha visto altre pizze se non le classiche ed intramontabili, può distare anche solo pochi metri dal un locale che con un design da fare invidia ad un museo d’arte contemporanea propone pizze gourmet con impensabili abbinamenti.

Ma allora: dove sta andando la pizza? Quali sono le dinamiche che stanno modificando il mondo della pizza e quindi delle pizzerie? Le ultime tendenze di gusto, di modalità di consumo, ma anche di design dei locali, così come le aspettative ed l’esigenze del consumatore odierno? Insomma: dove e come mangeranno la pizza i nostri figli e nipoti? Rispondere a queste domande sarà l’intento della tavola rotonda in cui, oltre la moderazione di un energico e sempre carismatico Oscar Cavallera, Direttore corsi di Bar University, e presidente MK Consulting, daranno il loro contributo:

Antonio Pace – Presidente Associazione Verace Pizza Napoletana

Franco Costa – Direttore di Costa Group

Franco Manna – Presidente CDA Sebeto SpA ( Rossopomodoro, Rossosapore, Anema & Cozze, Ham Holy Burger )

Claudio Torghele – Let’s Pizza

Giampiero Rorato – Giornalista enogastronomico direttore della rivista pizza e pasta Italiana

Riccardo Agugiaro – Export Manager Le 5 Stagioni per Agugiaro&Figna Molini SpA

L ‘evento a cui saranno invitate tutte le più importanti testate giornalistiche, oltre a food blogger, opinion leader ed operatori del settore, rappresenta un forte impegno da parte dell’azienda Agugiaro&Figna che con il suo brand Le 5 Stagioni, desidera da sempre essere al passo con le esigenze di tutti i suoi clienti e conoscere appieno le caratteristiche di un mondo tanto mutevole quanto sfaccettato.

L’incontro si concluderà con uno spettacolo teatrale ovviamente legato al mondo del cibo e della cultura culinaria, 45 minuti tra racconti, recitazioni e ricette, una narrazione per rendere onore alla maestria dell’artigiano, laddove anche il pizzaiolo va considerato come tale. E nell’incertezza di sapere quale sarà la pizza del futuro, chi vuol essere lieto sia … una degustazione di pizza firmata ovviamente Le 5 Stagioni, da sempre l’unica certezza di qualità.

image_pdfimage_print