Roma caput Cooking… for Art!

Risotto di Gamberoni e Rabarbaro
16 ottobre 2013
Ristorante Felice, Roma
16 ottobre 2013
image_pdfimage_print

Si prendano 23 professionisti tra chef, pasticceri, pizzaioli e gelatieri, si organizzi la presentazione di una guida che premi i migliori alberghi e ristoranti d’Italia, si facciano sfidare i più bravi giovani cuochi e camerieri della penisola, si condisca tutto con una ricchissima selezione di prodotti di nicchia e una location “capitale” e si accolga quale deus ex machina il territorio di montagna declinato nei suoi simboli più caratteristici. Facciamo tutto questo e moltiplichiamolo per tre giorni, 26 – 27 – 28 ottobre, a Roma, presso Officine Farneto, e ci apparirà Cooking For Art, l’evento che Witaly firma anche quest’anno insieme ai main Sponsor Agenzia Stefano Conti e Mareno Grandi Cucine, Consorzio Parmigiano Reggiano, De Cecco e Ferrarelle.

Nel Crystal Garden della location sarà allestita l’area gourmet, che vedrà alternarsi chef stellati, cuochi del gruppo JRE, cuochi creativi e tradizionali, maestri pizzaioli, maestri gelatieri e pastry chef, che daranno il meglio di sé e della loro arte destreggiandosi nelle sette isole allestite da Mareno Grandi Cucine: i nomi? Uno più goloso dell’altro… Maurizio Serva (La Trota), Oliver Glowig (Oliver Glowig), Anthony Genovese (Il Pagliaccio), Daniele Usai (Il Tino), Giulio Terrinoni (Acquolina), Angelo Troiani (Il Convivio), Cristina Bowerman (Glass Hostaria), Roy Caceres (Metamorfosi), Gianfranco Pascucci (Il Porticciolo), Marco Gallotta (Primo), Arcangelo Dandini (L’Arcangelo) e Flavio Di Maio (Flavio al Velavevodetto). La pizza d’autore sarà firmata, con in contributo di GS Forni, da Stefano Callegari (00100, Sforno, Tonda), Gino Sorbillo (Pizzeria Sorbillo), Gabriele Bonci (Pizzarium) e Alessandro e Pierluigi Roscioli (Forno Roscioli). Il meglio della pasticceria sarà rappresentato da  Fabio Trinti (Splendor Partenopes), Alba Esteve (Marzapane), Andrea De Bellis (Pasticceria De Bellis),  e a proporre il buon gelato italiano penseranno Stefano Taglioli (La Mucca Bianca), Marco Radicioni (Otaleg) e Emanuele Fattori (Gelateria Fattori). All’evento prenderà parte anche la Sprech con il Forno di Paolo Parisi e il Pentolo, a disposizione di tutti gli chef.

L’area del Palco sarà interamente dedicata alla Montagna e ai suoi prodotti vinicoli e agroalimentari, come quelli di Alpenroyal e Val Gardena, Altopiano di Asiago, Carnia, Città dell’Aquila e Magione Papale, Merano, Sappada Dolomiti, Teramo ed il Gran Sasso d’Italia, Unione Comuni Alta Ossola, Val di Fiemme, Valle d’Aosta, le cui cucine saranno valorizzate dagli show cooking di grandi chef del calibro di Niko Romito, Alessandro Dal Degan, Mauro Buffo, Alessandro Bellingeri, Sabatino Lattanzi, Felix Lo Basso, Daniele Cortiula, Matteo Sormani, Emanuele Lattanzi e Agostino Bouillas.

La sala conferenze ospiterà invece convegni, corsi di cucina interattivi e interessanti laboratori sul mondo della montagna.

Lunedì 28 ottobre ci sarà la presentazione della Guida Touring Alberghi&Ristoranti d’Italia 2014, con l’assegnazione dei “Premi Touring” riservati a chef emergenti, albergatori e ristoratori.

Non solo, sempre lunedì alle 10.45 si terrà la finale di Miglior Chef Emergente d’Italia 2013, alla presenza dei vincitori Alessandro Bellingeri, Marco Martini e Danilo Vita, rispettivamente Miglior Chef Emergente del Nord, Centro e Sud d’Italia. Ad affiancarli, i migliori tre camerieri di Nord, Centro e Sud con EMERGENTE SALA che si sfideranno in una sorta di “situation comedy”, ovvero una prova sul campo all’interno di un set allestito come un ristorante dove accoglieranno e serviranno alcuni personaggi celebri giudicati dai migliori Maitre d’Italia e da giornalisti del settore.

Roma caput Cooking… for Art!

image_pdfimage_print