Salute al piacere la nuova campagna di educazione alimentare

Bisol premia i vincitori di “Talento cerca Talento” all’AAF
29 gennaio 2012
macaron-limone-gianluca-fusto
Ricetta per macarons basilico e limone dello chef Gianluca Fusto
30 gennaio 2012
image_pdfimage_print
salute-al-piacere-campagna-antiobesitaSalute al piacere! Si chiama così la nuova campagna di educazione alimentare condotta da Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica (ADI), Associazione Medici Diabetologi (AMD) e Slow Food Italia, per contrastare obesità e diabete, due tra i fenomeni più allarmanti delle cosiddette “malattie del benessere”.
“L’associazione tra obesità e diabete rappresenta la più rapida e impressionante epidemia che abbia colpito l’umanità, e gli ultimi studi purtroppo confermano la crescita costante: oggi si contano 246 milioni di diabetici, ma potrebbero diventare 380 nel 2025 – ha spiegato Carlo Bruno Giorda, presidente AMD, nel corso della presentazione della campagna.
Non meno allarmanti i dati sull’obesità descritti dalla dottoressa Maria Luisa Amerio, direttore SOC Dietetica e Nutrizione Clinica all’ospedale Cardinal Massaia di Asti: “A preoccupare sono soprattutto quelle che riguardano i più piccoli. Un esempio su tutti, il caso italiano con il primato europeo di bambini obesi nella fascia 8-9 anni: uno su dieci è obeso e ben un bambino su tre è in sovrappeso. Il problema è che l’obesità infantile nella maggior parte dei casi si trascina fino all’età adulta. Importantissima, dunque una corretta educazione alimentare: un doppio cheeseburger, con patatine e bevanda zuccherata, introduce 1500 calorie, per un bambino l’equivalente di un pasto abbondante. Un grave errore considerarlo adatto alla merenda”.
La campagna prevede 14 appuntamenti in tutta la penisola per un viaggio che si concluderà a Torino al Salone Internazionale del Gusto e Terra Madre, dal 25 al 29 ottobre. Durate ogni serata verrà distribuita Salute al Piacere! Benessere con gusto per noi e il pianeta, la nuova guida della collana Mangiamoli Giusti di Slow Food Editore, curata da Andrea Pezzana.
Dal sito  www.slowfood.it si possono scaricare il calendario degli appuntamenti, la pubblicazione in pdf e tutte le informazioni sulla campagna.
image_pdfimage_print