San Marino: da Righi cena da sogno a quattro mani con le stelle francesi

L’autunno dell’Enoteca Regionale Emilia Romagna: dal vino dipinto al vino raccontato
17 ottobre 2012
Puglia Wine & Land si apre ai mercati internazionali
17 ottobre 2012
image_pdfimage_print

luigi-sartini-ristorante-righiSpeciale, nella più alta declinazione del termine.
Così vuole essere e sarà la serata che sabato 20 ottobre si aprirà con un aperitivo allestito nella suggestiva piazza del palazzo del Governo di San Marino per poi continuare in una cena a quattro mani che vedrà sublimare i vertici culinari francesi e quelli italiani.

Padrone di casa, Luigi Sartini del Ristorante Righi, primo e unico locale stellato Michelin della Repubblica di San Marino: al suo fianco ci saranno Claudio di Bernardo del Grand Hotel di Rimini e gli chef di Lione Davy Tissot del Restaurant Les Terrasses, Yves Rivoiron del Café des Fédérations, Isabelle e Laura de Le Bouchon des Filles.
L’“Appuntamento in cima al Monte Titano / Rendez-vous sur les sommets”, nasce grazie all’impegno della Signora Eliane Rastelli, Console della Repubblica di San Marino a Grenoble, con il patrocinio della Segreteria di Stato per il Turismo e lo Sport, Industria, l’Artigianato e Commercio della Repubblica di San Marino, la regia di Stéphanie Plaza, coordinatrice del progetto di cooperazione transnazionale del Pays Beaujolais, Lyon e Romagna, il patrocinio della Regione Rodano Alpi-Pays Beaujolais.

Dalle 19.30 gli ospiti potranno assaggiare l’aperitivo tipico dei locali lionesi, i  “bouchons lyonnais”, con rosette (salame stagionato), jésus (insaccato di carne secca), cervelas (salame dalla pelle liscia e rossa, al pistacchio o al tartufo) e sabodet (testa e cotenna di maiale) cervelle de canut (formaggio fresco erba cipollina), curati dal Café des Fédérations e da Le Bouchons des Filles. Nel bicchiere, una selezione di etichette del Consorzio Vini Tipici di San Marino e di Rosé Pétillant, Gamay e Chardonnay provenienti dal territorio del Beaujolais.

Ad aprire le danze della cena saranno le entrées di Claudio di Bernardo, seguiti dai primi di Luigi Sartini e dai secondi piatti di Davy Tissot e del suo secondo William Louvel.
Nel corso della serata, sostenuta da Air France, Sit Group, Cassa di Risparmio di San Marino, gli Aeroclubs Rodano-Alpi e San Marino, saranno mostrate anche tessuti e gioielli dei maestri artigiani sammarinesi e francesi.

Il menu della serata:

Aperitivo con specialità e vini dei “Bouchons Lyonnais”
Rosé Pétillant “Carré Bulle” Domaine du Mont Verrier – Saint Julien
Beaujolais Rouge Cépage Gamay:
Cru Morgon 2011 Cuvée “Les Charmes” – Yves Rivoiron  – Villié Morgon
Beaujolais Blanc Cépage Chardonnay 2011 – Olivier Depardon –
Domaine de la Bêche – Villié Morgon

Cena
Patata con formaggio di fossa
al tartufo nero
Rebola doc 2011 Colli di Rimini, Podere Vecciano
***
Zuppa d’astice in brodetto di pesce
della Riviera
Thea Bianco igt 2010, Az. Tre Monti Imola
***
Sformato di passatelli in foglia di biete
con salsa al parmigiano, triglia e
balsamico tradizionale
Caldese, Consorzio Vini Tipici San Marino
***
Dos de bar rôtie sur la peau
Mousseline de petit pois à la française
Cèpe rôtie, émulsion de lait d’amande
Bourgogne Blanc – Hospices de Villefranche
Domaine du Mont Verrier – Saint Julien
***
Agnello da latte con scalogno romagnolo e
tortino di sedano rapa e cuore di carciofo
Tessano 2011 Consorzio Vini Tipici San Marino
***
Dessert Sorpresa
Piccola Pasticceria

€ 95,00 per persona, bevande incluse

Prenotazioni: lataverna@omniway.sm

image_pdfimage_print