Le quattro chef de L’Atelier De Grandes Dames
27 luglio 2016
I Millenials
29 luglio 2016
image_pdfimage_print

La cucina a vista in piazza, con sette protagonisti della ristorazione italiana – Claudio Sadler del Ristorante Sadler a Milano, Gaetano Trovato del Ristorante Arnolfo a Colle Val d’Elsa (FI), Pino Cuttaia del Ristorante Madia a Licata (RG), Paolo Gramaglia del Ristorante President a Pompei (NA), Giuseppe Di Iorio di Aroma Restaurant a Roma, Silvia Baracchi del Relais & Chateaux Il Falconiere a Cortona (AR), Massimiliano Mandozzi del Casta Diva Resort sul Lago di Como -, sarà l’evento nell’evento a Cortona nella serata di martedì 2 agosto.
Si tratta della quinta edizione di Street Chef che Paolo Gramaglia, Ambassador di Street Chef, racconta così: “Il successo della gastronomia è nella  storia e nella tradizione, sta a noi oggi saperla interpretare senza nostalgia.”
La cena in Piazza Grandi, infatti, rientra nella manifestazione ideata da Vittorio Camorri di Terretrusche: il Cortona Mix Festival, in programma per tutta l’estate nella cittadina toscana.
Accanto alla Cena Gourmet, nel centro storico, va in scena lo Street food: “un viaggio  ideale  attraverso i sapori per percorrere idealmente  le strade e le piazze delle varie regioni d’Italia. – racconta Vittorio Camorri – Concepito per favorire un clima conviviale tra i partecipanti, i chioschi allestiti per lo street food  si snoderanno dal  magnifico scenario di Piazza  Garibaldi, con la sua magica vista sulla Valdichiana, a tutta Via Nazionale dove gli operatori proporranno  cibi da poter gustare passeggiando . In abbinamento ad ogni pietanza sarà servito un bicchiere di vino della Doc Cortona. Nel proporre una pietanza, ogni chiosco  racconterà la propria storia attraverso l’allestimento e i racconti delle persone presenti”.
Un viaggio dei sensi che vede protagoniste alcune tra le ricette più popolari d’Italia: dal lampredotto alla piadina romagnola, dalla porchetta ai pesciolini di lago.
Le prenotazioni della cena sono online: ticketing@terretrusche.com

Luigi Franchi

image_pdfimage_print