I vincitori di Italian Cheese Awards

Concorso AIS
AIS e il Concorso di Miglior Sommelier d’Italia 2017
20 ottobre 2017
World Pasta Day: il 25 ottobre in tutto il mondo e in Italia Pastifici Aperti
23 ottobre 2017
image_pdfimage_print

“Primi!”
Eravamo lì, al Factory Party per i 110 anni di Pentole Agnelli, a conversare con Benito La Vecchia del Caseificio Il Casolare, una tra le tante aziende eccellenti che Angelo Agnelli, aiutato da Maurizio Di Dio, avevano invitato in fabbrica, a far degustare i loro prodotti tra le pentole, quando ha ricevuto la telefonata del papà Mimmo che annunciava la vittoria all’Italian Cheese Awards, a Bergamo Alta.
Condividere la gioia di un gruppo che lavora con la passione quotidiana derivante dalla consapevolezza di fare cose buone, è una bella iniezione di fiducia in questo Paese che è conosciuto e amato proprio per la qualità dei suoi prodotti alimentari.

Benito La Vecchia, Caseificio Il Casolare – Foto di Canio Romaniello

Benito aveva appena finito di raccontarci la determinazione con cui avevano ottenuto un formaggio in crosta fiorita da latte di bufala dal nome che è anagramma, oltre che stimolo di fantasia: Fabula.
“Abbiamo vinto per la seconda volta” ha annunciato ai suoi collaboratori. E, come per magia, le loro mozzarelle, appena filate in una fabbrica di pentole, sono sembrate ancora più buone.
Bravi Mimmo, Benito e tutti quelli che al Casolare di Alvignano (CE) ogni giorno ci mettono il cuore per soddisfare il palato di tanti. E bravi tutti i vincitori delle categorie di cui è composto l’Italian Cheese Awards, che potete leggere qui.

Luigi Franchi

I vincitori dell’Italian Cheese Awards 2017
Categoria Formaggio FRESCHISSIMO – Caseificio Artigiana Puglia Crema di rugiada
Categoria Formaggio FRESCO – Caseificio Monte Jugo Lazio Caprino nobile
Categoria Formaggio PASTA FILATA – Caseificio Il Casolare Campania Mozzarella bufala campana DOP
Categoria Formaggio PASTA FILATA STAGIONATA – Caseificio Artigiana Puglia Caciocavallo Capasone
Categoria Formaggio PASTA MOLLE – Toniolo Casearia Veneto Morlacco
Categoria Formaggio SEMISTAGIONATO – Caseificio InMasseria Puglia Don Carlo
Categoria Formaggio STAGIONATO – Caseificio Il Fiorino Toscana Riserva Fondatore
Categoria Formaggio STAGIONATO OLTRE 24 MESI – Caseificio Gennari Emilia Romagna Parmigiano Reggiano vacche brune
Categoria Formaggio AROMATIZZATO – Latteria Perenzin Veneto Capra al traminer
Categoria Formaggio ERBORINATO – Caseificio Defendi Lombardia Buffalo blu

Premi Speciali assegnati dalla Redazione di Guru del Gusto
Premio al miglior derivato del latte – Ricotta “Fior di pecora” – Caseificio il Fiorino – Toscana
Premio al miglior formaggio di montagna – Asiago DOP Stravecchio 8 anni Caseificio Pennar Asiago – Veneto
Premio alla carriera – Antonio Carpenedo – La Casearia Carpenedo – Veneto
Premio “Donne del latte” – Amelia Nibi – Caseificio Casale Nibbi – Amatrice
Cheese Bar dell’anno – Da Gigi formaggi – di Pierluifi Dolci . Selino Basso Bergano
Premio eccellenza East Lombardy – Caseifico Giovanni Invernizzi – Lombardia
Formaggio dell’anno – Stracciata Molisana – Caseificio Di Nucci – Molise

Per saperne di più www.italiancheeseawards.it

image_pdfimage_print