In Alto Adige torna Vino in Festa
20 Marzo 2017
Online la Banca delle Terre Agricole
21 Marzo 2017

Vinitaly, appuntamento imperdibile

Vinitaly 2017 sarà la capitale della nuova Politica agricola comune e per l’occasione riscriveremo le linee sessant’anni dopo i Trattati di Roma costitutivi della Comunità economica europea”. Lo ha dichiarato il Ministro Maurizio Martina nel corso della presentazione a Roma della 51° edizione della fiera internazionale del vino che si svolgerà a Verona dal 9 al 12 aprile prossimi, invitando tutti a partecipare al processo collettivo che condurrà a un cambio di prospettiva allo scopo di favorire investimenti e scambi secondo un progetto che prevede una crescita mirata all’estero e nuovi servizi per l’internazionalizzazione delle imprese del settore, con focus su Stati Uniti e Cina.

Prima fiera del vino al mondo per superficie e per numero di operatori esteri, Vinitaly è una manifestazione in continua crescita e quest’anno offre maggiore internazionalità, occasioni di business e innovazione digitale tra cui un progetto pilota di digital transformation che coinvolgerà alcune migliaia di buyer esteri, durante il quale saranno sperimentate soluzioni 4.0.

Nuovi arrivi, tra i buyer, sono previsti in particolare da USA, Cina, Hong Kong, Australia, Canada, Francia, Danimarca, Belgio, Germania, Giappone, Svizzera, Norvegia, Svezia e Russia. Nella scorsa edizione sono stati 28mila i buyer provenienti da 140 nazioni su 49 mila operatori esteri e 130mila visitatori complessivi.
I numerosi incontri b2b già fissati, oltre 5mila, avranno il sostegno organizzativo dei delegati di Veronafiere e dell’agenzia ICE- Italian Trade Agency, grazie al Piano straordinario di promozione del Made in Italy promosso da MISE E MIPAAF.

Confermata la presenza di oltre 4.120 aziende espositrici, a cui si sommano le 291 di Sol&Agrifood e le 200 di Enolitech. Inoltre, continua lo sviluppo parallelo anche del fuori salone di Vinitaly and the City, che l’anno scorso ha registrato 29 mila presenze, pensato per separare nettamente i momenti in fiera riservati agli operatori e agli affari dalle iniziative per i wine lover. L’evento coinvolge il centro storico di Verona e, da quest’anno, anche Bardolino sul lago di Garda, aggiungendo un giorno in più di programmazione: da venerdì 7 a martedì 11 aprile.

Nei giorni del Salone molte le degustazioni, gli incontri b2b e gli eventi organizzati direttamente dalle Regioni e dai consorzi di tutela. A rendere unico Vinitaly nel panorama internazionale è anche lo stretto legame con il cibo e la ristorazione di alta qualità. Nel Ristorante d’Autore ogni giorno, sotto la guida dei giornalisti Paolo Massobrio e Marco Gatti, un appuntamento alla scoperta delle ricette di quattro grandi chef e dei vini proposti quest’anno dal Movimento Turismo del Vino e dal Consorzio per la tutela del Franciacorta. D’Autore anche il Self Service gestito dall’associazione JRE (Jeunes Restaurateurs d’Europe) e i Ristorante Goloso gestito dalla Federazione Nazionale Cuochi.

Marina Caccialanza

Il calendario completo degli appuntamenti sul sito, alla pagina:
www.vinitaly.com/it/eventi2017/calendario/ applicando il filtro Italia del Vinitaly.

 

 

Print Friendly, PDF & Email