Sabato 4 marzo la grande festa delle Donne del vino
23 febbraio 2017
Le nostre 5 scelte per Identità Milano, dal 4 al 6 marzo
27 febbraio 2017
image_pdfimage_print

Un cuoco di grande esperienza, la cucina di un ristorante, la voglia di comunicare la cultura del cibo. Gli ingredienti ci sono tutti per un corso di cucina che ha lo scopo di trasmettere la conoscenza del cibo e la passione per la convivialità attraverso la competenza e il saper fare di chi alla cucina e all’insegnamento ha dedicato la propria vita. Matteo Scibilia, chef patron dell’Osteria della Buona Condotta a Ornago (MB) apre le porte della sua cucina e, ogni 2 settimane, di sabato, offre lezioni di buon cibo agli appassionati che desiderano apprendere i segreti della tavola.
“Insegnare a cucinare – spiega chef Scibilia – non vuol dire soltanto far vedere come si esegue una ricetta; vuol dire trasmettere un fatto reale, raccontare una storia e coinvolgere la gente affinché ciò che cucina diventi suo. Occorrono esperienza e competenza, capacità di comunicazione. Per questo ho deciso di organizzare questi incontri e anche per offrire l’opportunità di sviluppare la conoscenza dei metodi e delle tecniche: in cucina non si inventa nulla ma si può trasmettere quei cambiamenti della metodologia che rappresentano l’evoluzione di tecniche antiche in pratiche innovative”.

Grande successo per la prima lezione che ha avuto come tema i risotti e attesa per il prossimo appuntamento sul cioccolato che si svolgerà l’11 marzo. Una classe di 10 persone al massimo: “Il numero ideale – spiega Scibilia – per lavorare in maniera efficiente con una dinamica easy, e poi amici e parenti potranno intervenire per gustare, tutti insieme, i piatti preparati ad un prezzo molto conveniente”. Non solo un’occasione di business, dunque, ma di apprendimento e conoscenza in un clima di convivialità, sotto la guida esperta di un maestro dei fornelli come Matteo Scibilia.

Per info e prenotazioni: Osteria della Buona Condotta

Marina Caccialanza

Crediti fotografici: www.lettera43.it 

image_pdfimage_print