La Tavernetta di Zogno: cucina solida e ospitalità autentica

Le terre del Prosecco Superiore: da percorrere a ritmo lento
19 giugno 2018
Jazz & Wine in Montalcino: cartellone internazionale per la 21° edizione
19 giugno 2018
image_pdfimage_print

Le valli bergamasche sono un must dell’immaginario turistico e gastronomico, vuoi per la loro storia antica che dai Romani fino alla Serenissima le vede al centro di un circuito economico, sia con la costruzione della via Priula che collegava, attraverso la valle Brembana, il Veneto alla Svizzera e al Nord Europa, sia concedendo autonomie locali che favorirono la crescita di nuclei urbani. È a quest’epoca infatti che si deve lo sviluppo di luoghi come Zogno, che ancor oggi è la piccola capitale amministrativa ed economica della bassa Val Brembana.
Da un anno, in questa graziosa cittadina, ha aperto (o meglio riaperto) i battenti un locale che, un tempo, ospitava una cantina di vino e successivamente un piccolo ristorante.
La proprietà dei muri è sempre stata della famiglia De Pasquale ed è questo che ha spinto Diletta De Pasquale e le sue sorelle a tentare la strada della ristorazione, per non disperdere un patrimonio di ricordi e di affetti familiari. Giovanissime, senza esperienza di cucina ma motivate da uno spiccato senso dell’ospitalità hanno inaugurato La Tavernetta, a pochi metri, dallo snodo di traffico che segna l’ingresso nel paese.
La prima scelta, che denota la loro sapienza, è stata quella di tenersi accanto il cuoco della precedente gestione: Marco Ravasio, infatti, cresciuto alla scuola della famiglia Cerea (un marchio della ristorazione bergamasca e internazionale), è la solida garanzia di una cucina che spazia dalla più classica tradizione delle valli fino ad alcuni piatti di respiro internazionale, come alcuni suoi squisiti risotti.
Ma l’offerta gastronomica qui si accompagna con un’ospitalità che va collocata a pieno titolo sotto un unico aggettivo: autentica. Protagoniste di tutto ciò sono Diletta e Carlotta De Pasquale che hanno trasformato queste stanze in una bomboniera dove ogni dettaglio è curato con rara semplicità, e dove i sorrisi, che fanno spesso la differenza tra ristoranti dove si mangia a pari livello, fanno la differenza.

Luigi Franchi

La Tavernetta
Via Roma, 8
Zogno (BG)
Tel. 0345 91372
www.ristorantetavernettazogno.it

image_pdfimage_print