L’accoglienza all’Osteria degli Assonica a Sorisole

Fabrizio Mantovani, ovvero “FM Con gusto gourmet”
12 settembre 2018
I ristoratori di Valeggio sul Mincio: far sentire nel piatto rispetto e gratitudine
13 settembre 2018
image_pdfimage_print

L’accoglienza, che riguardi un locale o casa propria, passa attraverso gesti concreti.
Se parliamo di ristorazione, di fare ristorazione, saper accogliere non significa solo offrire un servizio impeccabile al cliente, un tovagliato pulito, un’ambientazione confortevole. Certo, questi sono tutti elementi importanti, e anche troppo spesso, nostro malgrado, trascurati. Ma esistono anche altre accortezze che possono far sentire l’ospite davvero ben voluto.

Come, ad esempio, scegliere materie prime di qualità, fresche e sicure, o far arrivare in giornata un prodotto particolare, per soddisfare i desideri di chiunque bussi alla porta del ristorante.

 


Lo abbiamo appreso confrontandoci con lo chef Silen Rocchetti dell’Osteria degli Assonica, insegna situata nel verde del Parco dei Colli a Sorisole, in provincia di Bergamo. Silen guida la cucina di questo locale affiancato da una giovane squadra di ragazzi; mentre, per quanto riguarda l’approvvigionamento, può contare su una fornitura giornaliera di pesce fresco acquistato dai migliori mercati ittici nazionali. L’intermediario d’acquisto, tra la cucina dell’osteria e i mercati, è Bergel +, distributore alimentare attivo principalmente sul bergamasco e Milano.


“Bergel + negli ultimi anni si è concentrata nel comparto del pesce di qualità, anche posizionandosi all’interno del mercato ittico di Milano” – spiega -. “Ogni giorno, con una o a volte due forniture, ci consegna prodotti ittici di ottima qualità e di qualsiasi specie, dai molluschi ai crostacei, passando per pesci di varia pezzatura. Noi li trattiamo cercando di valorizzarli al meglio. Quindi, in primis, preferendo cotture espresse ad eccessive manipolazioni. Il fine di questa scelta è esaltare il più possibile il valore della la materia prima”.
Nel menu si alternano tanti piatti di impronta mediterranea, per la quasi totalità legati ai sapori del mare. Le paste ripiene, così come le altre paste fresche, vengono preparate in casa e non si ricorre quasi mai a cotture lunghe; piuttosto, a qualche tecnica innovativa funzionale a centrate rivisitazioni.

Ma, oltre alla premura nello scegliere e trattare correttamente la materia prima, in osteria, dicevamo, si lavora per fare più di un passo verso la piena soddisfazione dei clienti.
“Spesso siamo pronti a soddisfare le esigenze di chi viene a farci visita effettuando variazioni giornaliere. Vale a dire che proprio grazie alle forniture quotidiane riusciamo ad assecondare i desideri di chi vorrebbe mangiare qualcosa di specifico in osteria.
Naturalmente, tutto questo compatibilmente con la disponibilità del prodotto fresco alla fonte”.

Osteria degli Assonica
Via Don Santo Carminati, 9,
24010
Sorisole (BG)
www.osteriadegliassonica.it

image_pdfimage_print