Ehma: valorizziamo la funzione sociale dell’hotellerie
13 luglio 2016
La Toscana dell’olio e del vino premia Mauro Rosati
14 luglio 2016
image_pdfimage_print

C’è un nuovo ristorante a Milano. C’è un nuovo ristorante per tutti; e va oltre il concetto di ristorazione collettiva per due motivi: il primo perché l’azienda che l’ha ideato e realizzato negli ultimi 25 anni ha maturato un’esperienza tale da poter offrire un servizio di altissimo livello, il secondo perché il nuovo format è assolutamente innovativo e si rivolge alla collettività ma anche al privato e propone uno spazio multifunzionale per tutto il giorno, dilatando l’ora dei pasti allo scopo di offrire un’esperienza unica e personalizzata.
ZestEat, il nuovo food concept del Gruppo Elior, ha aperto le sue porte e per farlo ha scelto una zona della città in rapida trasformazione, viale Bodio alla Bovisa, un quartiere che negli ultimi anni ha visto sorgere moderni palazzi e strutture innovative dove grandi gruppi aziendali hanno trovato sede. Uno di questi spazi è il centro affari Bodio Center dove, nell’edificio La Vela, il nuovissimo ZestEat accoglie i consumatori con un ambiente elegante, minimal chic, spazioso.
ZestEat, situato al primo piano dell’edificio che a piano terra ospita un altro format Elior destinato alla ristorazione aziendale, e dotato di un’ampia terrazza, è aperto al pubblico ed è un concept di ristorazione studiato per lavorare, organizzare riunioni, leggere, rilassarsi e, naturalmente, consumare un pasto o uno spuntino con le proposte gastronomiche di ZestEat: menu e prodotti in linea con i nuovi stili alimentari, ricette equilibrate, gustose e innovative con piatti vegani, vegetariani, glutenfree, a base di carne e pesce.
Il ristorante e aperto dal lunedi al venerdi dall’ora di pranzo fino alle 18 ma la caffetteria accoglie da mattina a sera. Per chi lo desidera è già attivo il servizio di take away e presto lo sarà l’office delivery. Ma da ZestEat è possibile anche organizzare meeting e presentazioni multimediali, conferenze audio e video o semplicemente appartarsi per lavorare in tranquillità perché il locale è dotato di tecnologia wireless, lavagna interattiva e postazioni di lavoro individuali. E per coloro che volessero organizzare eventi legati al cibo o alla nutrizione è a disposizione un food lab dedicato.
È un nuovo canale di servizio, dunque, e un primo passo verso un metodo di ristorazione innovativo e strategicamente tecnologico, che risponde ai rapidi cambiamenti del mercato, alle diverse e specifiche esigenze dei consumatori, sempre più orientati e ricettivi a concetti come l’ipermobilità, la digitizzazione, la sharing economy e l’intrattenimento. ZestEat è il ristorante 3.0 ed è solo il primo in città.

Marina Caccialanza
marina.caccialanza@gmail.com

 

image_pdfimage_print