Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

A Trapani va in scena la quinta edizione di “Stragusto”

23/07/2013

A Trapani va in scena la quinta edizione di “Stragusto”
Giunge alla quinta edizione “Stragusto”, la kermesse trapanese dedicata al cibo da strada. Dal 25 al 28 luglio prossimi, nella suggestiva e scenografica cornice della piazza Mercato del Pesce di Trapani, si ritroveranno addetti ai lavori ed appassionati di tutte quelle prelibatezze che, storicamente e tradizionalmente, rappresentano il tipico “cibo da strada” che caratterizza la quotidianità di tante popolazioni che vivono nei paesi che si affacciano sul Mare Nostrum.

Un evento di grande impatto culturale e sociale che rinverdisce i fasti di pietanze le cui ricette affondano le radici nella notte dei tempi: e così, saranno grandi protagonisti cabbucio, rianata, arancini, timbalette, fritturine, “cuscusu” cous cous alla trapanese, panelle, pane ca meusa, spincione palermitano e bagherese, crocchè, sfincionello palermitano, “a rascatura”, lampredotto, insalata di trippa, melenzane alla quaglia, porchetta umbra, i sapori Palestinesi: falafel, shawarma, kebbap, tabbulè. Senza dimenticare i dolci tipici come cannoli e torrone, solo per citarne alcuni.

Ogni sera, nel vecchio mercato oggi riportato a nuovo splendore a seguito di un’accurata attività di ristrutturazione, sono previsti laboratori gastronomici a cura degli chef del centro di cultura gastronomica Molino Excelsior e il “Marsala Wine Tasting” - Banco d'assaggio di Analisi Sensoriale sui vini Marsala a cura di Agostino Parisi, Mondo Sensoriale.

Stimolanti anche i temi che saranno trattati in occasione del convegno previsto il 27 luglio, ore 18, nel Palazzo della Vicaria, dal titolo: “2013: il Boom del Cibo da Strada”, con riflessioni e approfondimenti relativi a  "Street food vs Fast Food – Prospettiva culinaria”, “Il Cibo di Strada a Palermo: Una vittoria “salutare” reale o solo apparente?”, “Ricerca:“Characterization of street food consumption in Palermo: possible effects on health” “, “Emozioni e sensazioni a rischio estinzione”, “Cucina trapanese ieri ed oggi”. Tra i relatori, moderati dal giornalista enogastronomico Nino Aiello, si segnalano Rita Tersilla, Anna Maria Barile, Agostino Parisi, Renzo Vento.