Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

ABCD, tra le stanze del buon gusto

30/03/2013

ABCD, tra le stanze del buon gusto
Il design è fatto di semplicità, attraverso cui emerge eleganza, creatività e funzionalità, come nel caso del nome ideato per un evento che esalta il feeling tra questa pratica e la gastronomia: ABCD è il nome e l’acronimo di Arte Buona Cucina Design. Lo hanno inventato quelli di Food-Mi Srl, società di management che sviluppa, realizza e comunica idee attorno al mondo del design e dell’enogastronomia.

ABCD è un progetto temporary che vuole unire al mondo design quello del cibo d’autore, dando vita ad un connubio tra arredi e speciali show cooking con i più grandi chef del panorama italiano. All’interno della nuovissima e lussuosa location situata a Milano, in via Tortona 15, il Magna Pars Event Space, dal 9 al 14 aprile l’Arte della Buona Cucina incontra il Design e dove farà da padrone il concetto di Made in Italy.

Nella casa ABCD si alterneranno importanti chef come David Galantini del Caffè Ambrosiano di Milano, Luciano Monosilio del Pipero al Rex di Roma, Aurora Mazzucchelli del Ristorante Marconi di Sasso Marconi, Lucio Pompili del Ristorante Symposium di Cartoceto e Carlo Cracco che sarà protagonista di uno speciale show cooking insiemea TVS,  nel corso del quale ci insegnerà il ritorno alla semplicità dei sapori e dei gesti quotidiani.

Le aziende e i protagonisti che parteciperanno sono l’emblema dell’italianità e dell’innovazione, con collaborazioni e firme importanti di natura internazionale, mantenendo comunque una produzione italiana al 100%. Alcuni nomi? TVS, azienda leader in Europa nella produzione di articoli da cottura in alluminio; l’innovativa cucina ad isola Prêt-à-Porter Manhattan di HOMMM,  realizzata dal noto designer Ricardo Antonio; i famosissimi set di coltelli Voodoo (in Nord America conosciuti con il nome The EX) disegnati da Raffaele Iannello; gli arredi in cartone riciclato di Corvasce Design che per l’occasione arrederà la casa ABCD; per interni ed  esterni di Bysteel; Seóra Luxury Hammocks che presenta in anteprima La Seóra, disegnata dall’Architetto Anthony Logothetis; Serralunga, marchio storico e rappresentativo del made in Italy, espone prodotti design-oriented che trovano la massima espressione in grandi vasi scultorei. E per il food & beverage si potranno incontrare, oltre agli chef: Birra Amarcord, la birra artigianale riminense più famosa e venduta in Italia; Bragard, azienda leader nella creazione di abbigliamento professionale; Capannelle, azienda vinicola situata a Gaiole in Chianti e di proprietà di Sir James B.Sherwood, fondatore ed azionista del gruppo Orient - Express Hotels LTD; Cucinoteca, un contenitore di competenze che ruotano intorno al mondo della cucina, messe a disposizione di adulti e bambini; Frantoio Muraglia, l’orgoglio di una famiglia pugliese che da più di 80 anni  produce olio extravergine d’oliva; Gerardo di Nola che esprime la tradizione e la cultura della pasta artigianale napoletana; I Signori del Barbecue che dedica il proprio lavoro alla ricerca e alla selezione di nuovi prodotti per la cucina al barbecue; i vini di grande personalità dell’azienda La Perla del Garda; Mortadella Favola, la prima e unica mortadella insaccata nella cotenna naturale; Sanpellegrino, la più grande e significativa realtà nel campo del beverage in Italia; Sartoria del Gusto che sa modulare menù ed allestimenti con artigianalità sartoriale; Stecco Natura,  il gelato artigianale su stecco nato in Sicilia; Vicenzi, una delle aziende leader in Italia e nel mondo nella produzione di amaretti, biscotti, sfoglie e savoiardi. Un’autentico viaggio attorno alle stanze del buon gusto.

E per finire due buone iniziative: la vendita dell’olio extravergine di oliva della LILT 2013, la lega italiana per  lotta contro i tumori, giunto alla sua decima “annata”, a cui sarà interamente devoluto il ricavato; domenica 14 aprile durante la lezione di “Cucinoteca” dedicata ai bambini, avrà luogo una vendita speciale in collaborazione con TVS, il cui ricavato andrà alla onlus Progetto Sorriso, associazione internazionale per il trattamento e la cura delle malformazioni e deformità cranio facciali nei paesi in via di sviluppo.

Luigi Franchi