Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

Approdo a Il Nuovo Campo Base

27/08/2022

Capitando a Berzo Inferiore, un piccolo paesino nella bresciana Val Camonica, tutto si immaginerebbe tranne di trovare un indirizzo famoso per la pizza napoletana.

Motivo in più per capire cosa c’è dietro a Il Nuovo Campo Base, un locale situato in centro paese, capace di conquistare buona fama per la proposta varia e soprattutto per le sue pizze.

 

Una conduzione originale

Dietro a Il Nuovo Campo Base ci sono Alessandro Fanti e la madre Lucy Salvador; una coppia appassionata, vivace, determinata. Assieme conducono l’attività dal 2017.

Prima del loro arrivo il locale si chiamava Campo Base; un nome scelto per avvalorare la sua funzione di luogo di ritrovo, di aggregazione, di atterraggio.

Da quando la gestione è passata ad Alessandro e Lucy c’è stato però un cambio passo netto in quanto alla proposta. Uno dei cambiamenti più radicali è avvenuto tre anni fa con l’introduzione del braccio pizzeria, diventato vero punto cardine dell’insegna.

“Quando abbiamo deciso di dedicarci al mondo pizza abbiamo studiato a lungo da autodidatti utilizzando tutte le fonti d’informazione a nostra disposizione. Avevamo un’idea: portare in questo posto la pizza con impasto alla napoletana. Perché proprio questo impasto? Perché per noi la pizza napoletana va rispettata, fatta conoscere. È a Napoli che si è costituita la cultura della pizza”.

 

Tutto in funzione della qualità

Alessandro si occupa in prima persona delle preparazioni e delle cotture. Lavora impasti a lunga lievitazione (almeno 48 ore) e ad alta idratazione, prestando molta attenzione ad ogni passaggio, anche oggi che il sistema è rodato: adatta costantemente la ricetta apportando piccole modifiche per ottenere un impasto sempre migliore. Che la qualità sia il focus, comunque, lo si capisce anche da un’altra ragione: “Potremmo servire molti più coperti se volessimo, il punto è che più coperti significherebbe trascurare alcuni elementi per noi importantissimi. Preferiamo rispettare i nostri impasti e garantire una cottura attenta” ci spiega.

“Prima la nostra offerta era principalmente legata alla pasticceria, ai caffè, agli aperitivi. Volevamo rompere gli schemi, in un certo senso, e aprirci qualche canale in più. Non abbiamo strategie promozionali, ci siamo fatti conoscere attraverso i social e il passaparola… il risultato è che ora giungono in tanti anche da fuori per provare i nostri impasti. Molti sono stranieri e arrivano dal lago, ed è un traguardo che forse non ci saremmo mai aspettati!”

Anche sulle farciture c’è - inevitabilmente - un richiamo alla tradizione partenopea. Il cornicione ripieno è più che un’opzione: loro lo consigliano, proponendo svariati formaggi come la provola, la mozzarella di bufala, la scamorza, il gorgonzola, la ricotta. Il cliente è libero di scegliere, ma per stupirsi conviene approfittare dei suggerimenti indicati nel menu o proposti a voce.

A fianco alle pizze classiche compaiono le Special, più creative e complesse. Una da citare è senz’altro La Tipica (base pomodoro, cornicione con mozzarella di bufala, rucola, scaglie di grana e cuore di Slinzega, un salume locale) oppure La Prestigiosa - una delle più richieste in assoluto - con mozzarella di bufala, Crudo di Parma, origano.

 

Il bere costituisce un’altra voce molto rilevante per Il Nuovo Campo Base. Per accompagnare degnamente le pizze di Alessandro infatti, vengono proposte birre artigianali locali e anche una lista cocktail che non contempla solo i classici.

Succhi, topping, fiori e spezie conferiscono un tocco originale al bere miscelato rivelandosi spesso un valido abbinamento anche per la pizza.

E non si può non parlare anche di dolci. Questo reparto è il regno di Lucy, famosa per le sue torte con la pasta di zucchero (disponibili su ordinazione) e per le altre numerosissime proposte, come la Sacher, la cheesecake (personalizzabile dal cliente), le varie interpretazioni di tiramisù.



Giulia Zampieri
 

Il Nuovo Campo Base

Via Redentore, 4, 25040
Berzo Inferiore BS

392 153 1543