Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

Bayernland, latticini e formaggi di qualità

27/10/2022

Dalla Baviera all’Italia le eccellenze di un territorio ricco di tradizioni e culla di genuinità

 

 

Il latte e i sapori di Bayernland hanno origine in Baviera, territorio ricco di tradizioni e culla della genuinità tedesca. Qui, allevamenti all’avanguardia hanno portato all’eccellenza nella produzione di latticini e formaggi di qualità.

Bayernland Italia nasce nel 1970 a Vipiteno, portando la qualità tedesca nel Bel Paese. In poco tempo qualità e competenza si fanno strada verso il centro e sud Italia, vengono gettate le basi per la distribuzione con un deposito a Mantova e uno in provincia di Bergamo. Questi verranno dismessi negli anni a favore del moderno centro logistico a Verona, inaugurato nel 1998.

Il core business dell’azienda sono 3 linee di prodotti con le quali Bayernland vuole identificarsi:

  • Formaggi duri da taglio e a fette
  • Mozzarelle innovative
  • Panne e burri

Tutti rigorosamente made in Baviera.

Grazie al vasto assortimento di prodotti caseari disponibili in vari formati e grammature, Bayernland è in grado di fornire prodotti sia per il settore foodservice/HORECA che per il libero servizio.

 

Soluzioni studiate per l’Ho.re.ca

 

Incontriamo Thomas Siller – direttore commerciale, che ci accompagna alla scoperta di Bayernland e delle sue specialità.

Quali sono le principali soluzioni per il mondo ho.re.ca in generale e quali vantaggi aggiungono al lavoro del professionista?

“Offriamo una vasta gamma di formaggi che vanno dai freschi ai semi-stagionati, anche in versione già affettati, per arrivare alle vere e proprie forme di formaggio stagionato. Siamo quindi in grado di soddisfare le esigenze di bar, pizzerie, self-service, catering con soluzioni e tipologie di prodotti  che ottimizzano i tempi di lavorazione e offrono praticità di utilizzo mantenendo inalterate le qualità organolettiche. I nostri formaggi, infatti, sono facilmente porzionabili, o venduti già porzionati, in modo da agevolare le preparazioni in cucina”.

 

Quali sono le soluzioni studiate per le pizzerie e a quale scopo?

“Il mondo della pizzeria richiede prodotti ad alto livello di servizio per facilitare il compito dell’operatore. Nel comparto delle mozzarelle innovative possiamo ritenerci leader di settore: dal taglio a julienne al cubettato, dal filone alle fette per arrivare al classico bocconcino che proponiamo anche in versione senza lattosio. In questo modo le pizzerie possono facilmente scegliere il formato di mozzarella che più fa al caso loro per un’ottimizzazione dell’uso della materia prima”.

 

Oggi si punta molto sul concetto di sostenibilità; qual è la vostra idea di sostenibilità?

“Siamo un’azienda al passo coi tempi e con un occhio che guarda al futuro, che di questi tempi fa rima con “green”: abbiamo già lanciato una linea di formaggi affettati con packaging ecosostenibile che è già presente negli scaffali. Ma non ci fermeremo qui: Bayernland fa rima con tradizione e innovazione. Il nostro latte viene lavorato in loco in stabilimenti produttivi altamente efficienti, tra cui uno inaugurato proprio quest’anno”.

 

Come gestite il rapporto diretto coi vostri clienti? Fornite suggerimenti di utilizzo?

“Abbiamo in programma un calendario di eventi di showcooking presso alcuni dei nostri grossisti per spiegare al meglio gli usi dei nostri prodotti ai loro clienti. Non per ultimo saremo in TV con il famoso pizza-ricercatore Renato Bosco che utilizzerà la nostra mozzarella nelle puntate della sua trasmissione ‘Na pizza’ in onda su SKY uno”.


Marina Caccialanza