Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

I salumi pregiati de La Nef

27/10/2022

La Nef nasce dall’intuizione di Giordano Palazzo, presidente e fondatore dell’SpA marchigiana, che oltre trenta anni fa, nel 1989, a Osimo, in provincia di Ancona, iniziò a proporre salmone affumicato nella storica salumeria di famiglia, in un’epoca in cui tale varietà era ancora considerata una prelibatezza per pochi intenditori. Cresciuto nel mondo della gastronomia di alta qualità, da sempre appassionato gourmet ed esploratore del gusto, Giordano si imbarcò in questa nuova avventura, immaginando che solo al timone di un grande veliero avrebbe potuto affrontare una navigazione tanto ambiziosa, al punto che il suo sogno imprenditoriale si concretizzò nel progetto aziendale “La Nef” (veliero in francese antico).

È così che da piccola realtà familiare, La Nef inizia ad affermarsi come distributore locale di salmone affumicato e specialità ittiche conservate. Nel 2009 nasce il primo dei sei brand che oggi fanno capo al gruppo, Re Salmone, che in poco tempo diventa un marchio riconosciuto e apprezzato dai consumatori. Grazie a questo lancio, le vendite iniziano a crescere in modo sostanziale e l’azienda si trova a dover rispondere in tempi brevi a una richiesta sempre più forte.

L’entusiasmo e la voglia di allargare gli orizzonti di un percorso di grande sviluppo, spingono La Nef a compiere un ulteriore passo avanti. A seguito di un’attenta analisi, La Nef decide di perseguire la propria vocazione e di dare vita a nuovi brand. Forte del successo di Re Salmone e della crescente fiducia riconosciuta dei consumatori, nel 2011 presenta la linea Bottega del Mare, un brand premium che racchiude un ampio assortimento di prodotti di alta gamma.

Oggi La Nef, guidata da Giordano Palazzo e dal figlio Nico nel ruolo di vice presidente, è una realtà solida e consolidata, leader in Italia nella distribuzione di salmone affumicato con 47 milioni di euro di fatturato (dato 2020), 30 dipendenti, oltre 100 tra agenti e collaboratori sul territorio e 2000 clienti. Nel 2019 (dati Nielsen) ha raggiunto l’apice della classifica delle aziende italiane champion, sia per valore di vendita sia per quote di mercato, registrando una crescita del 35% rispetto all’anno precedente, e dal 2011 al 2017 (fonte Corriere della Sera) si è classificata tra le prime 500 imprese italiane con un fatturato compreso tra i 20 e i 100 milioni di euro, che si sono distinte per la miglior performance.

Ad aprile 2022 La Nef si è trasferita in una nuova e più ampia sede che si estende su 4.000 metri quadrati, in Ancona, con grandi spazi per la comunicazione e aree a temperatura controllata ad alto contenuto tecnologico. "È un passo molto significativo, segno tangibile dell’evoluzione che ci ha contraddistinto in questi anni. Possiamo contare su grandi spazi dedicati alla comunicazione aziendale, che ci permettono di pianificare degustazioni, show cooking, masterclass e conferenze – dichiara Nico Palazzo, e conclude – Sono inoltre disponibili celle frigo e ambienti a temperatura controllata e ad elevato contenuto tecnologico. Siamo una delle poche aziende ad avere una cella in grado di raggiungere una temperatura di -40°C per altre eccellenze ittiche.

 

 

La filosofia La Nef

Ricerca, esperienza e innovazione sono gli elementi che da sempre contraddistinguono La Nef.

Giorno per giorno la Nef lavora per consolidare la propria mission, rivolta ad una costante ricerca di prodotti che mettono la qualità al primo posto.

Questa esigenza di comunicazione è in linea con i cambiamenti che sta vivendo questo settore, le ricerche di mercato evidenziano che i consumatori italiani sono diventati sempre più esigenti e sanno riconoscere le caratteristiche di qualità del salmone affumicato. “Oggi le aziende che vogliono parlare di innovazione in questo settore devono tenere fede con costanza e dedizione a dei requisiti qualitativi imprescindibili. La vera innovazione è nella trasparenza verso il consumatore e nella qualità delle proposte”, afferma Nico Palazzo, Vice Presidente di La Nef.

In Italia La Nef è stata precursore di un nuovo modo di lavorare questo prodotto, il salmone La Nef nasce da materia prima fresca e non viene mai congelato in nessuna fase del processo, neanche a lavorazione terminata. Un salmone lavorato senza coloranti e additivi, il cui processo di salatura e affumicatura è molto delicato. La ricetta La Nef è unica nel mercato, anni di esperienza e dedizione hanno permesso all’azienda di migliorare il sapore per intercettare il gusto del consumatore.

I valori e il Sistema La Nef: un impegno certificato

Freschezza della materia prima, ricerca della massima qualità, cura per il dettaglio e rispetto dei più alti parametri di sicurezza, sono i principi cardine che guidano e incoraggiano l’azienda marchigiana. La fiducia sempre crescente dei consumatori è testimonianza dell’impegno, della costanza e della determinazione di La Nef verso il proprio obiettivo: la continua ricerca dell’eccellenza.

Per garantire un elevato standard qualitativo, la filiera La Nef è interamente tracciata e sottoposta ai più rigidi criteri di sicurezza. Dal monitoraggio delle condizioni degli allevamenti, al benessere dell’ambiente e dei pesci; dalla selezione della migliore materia prima, dalla lavorazione alla distribuzione, ogni fase del processo produttivo è costantemente controllata, nel minimo dettaglio. In ciascun passaggio del flusso logistico la massima attenzione è rivolta al rispetto della catena del freddo per portare sulle tavole dei consumatori un prodotto sempre sano, sicuro e gustoso. Un’ulteriore componente strategica è rappresentata dall’ottimizzazione del processo logistico che, nel rispetto di speciali accorgimenti e procedure, consente di assicurare una forte limitazione degli sprechi. La merce raggiunge la sede aziendale in piccoli e frequenti carichi, per evitare uno stoccaggio eccessivo e ogni giorno i prodotti che raggiungono l’azienda vengono subito distribuiti alla rete di clienti, a garanzia di un elevato livello di freschezza, velocità di consegna e riduzione delle rotture di stock.



Marina Caccialanza