Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

Gelato Festival World Masters: la finale italiana

15/10/2021

Gelato Festival World Masters: la finale italiana

Una selezione di quattro anni in ogni angolo della penisola fra 2000 gelatieri per arrivare a individuarne 16, che si sono sfidati nella finale italiana di Gelato Festival World Masters, il principale torneo internazionale di categoria con partner Carpigiani e Sigep – Italian Exhibition Group.
Un luogo, il Gelato Museum Carpigiani, che è naturalmente preposto ad accogliere.
Una giuria estremamente attenta e puntigliosa, composta da Santi Palazzolo, maestro pasticcere, gelatiere e vice presidente di AMPI – Accademia Maestri Pasticceri Italiani; Alessandro Dalmasso, pasticcere e presidente del Club Italia della Coupe de Monde de la Patisserie; Matteo Berti, chef e direttore didattico di ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana e Nerina Di Nunzio, esperta di marketing e comunicazione del settore food&beverage.
Questi gli ingredienti di un evento che si conferma una garanzia quanto ad organizzazione e un grande piacere per chi vi prende parte. E pure un osservatorio circa le tendenze dei gusti.

I partecipanti al Gelato FestivalI partecipanti al Gelato Festival

Ecco i quattro gusti (+uno) selezionati nella finale italiana, che potranno accedere alla Finale Mondiale che si terrà l’1 e il 2 dicembre a Bologna:

Gioia verde di Elisabeth Stolz dell’Osteria Hubenbauer, Varna (BZ): un gelato (base latte) con olio di semi di zucca e semi di zucca tostati. 

Bocca di Rosa di Marco Venturino della gelateria I Giardini di Marzo, Varazze (SV): un delicato gelato al cioccolato bianco aromatizzato con acqua di rose;

Oceano Indiano di Fabio Forghieri della Gelateria dei Principi, Correggio (RE): un profumato e prezioso gelato con vaniglia Bourbon variegato al frutto della passione con inclusioni di crumble al cacao e cannella.

Fata Morgana di Francesco Sottilaro della Gelateria Boccaccio, Villa San Giovanni (RC): un intenso gelato alla mandorla con una delicata infusione di bergamotto e olio extravergine d’oliva della Piana di Gioia Tauro.

I finalisti italiani al Gelato FestivalI finalisti italiani al Gelato Festival

A questi si aggiunge Eugenio Morrone de Il Cannolo Siciliano di Roma con il gusto “Sorbetto al Mandarino Tardivo” che nel 2018 si è qualificato al primo posto nel concorso “Gelato Festival All Stars” che ha riunito i vincitori delle precedenti edizioni di Gelato Festival. 


Segnaliamo altri gusti che abbiamo ritenuto interessanti:
Al settimo gelo di Lavinia Mannucci della gelateria Carminia, Firenze:
gelato con riso, mandorle, liquore e cedro candito

Ricotta, carote e mandorle di Andrea Riva della Gelateria GelArt, Sesto San Giovanni:
gelato con ricotta, carote, mandorle e scorza d’arance

Mandorla di Renato Marchese della gelateria La Mandorla, San Lucido (CS): gelato di mandorla in purezza

Nocciolfresh di Riccardo Caruso del Panificio Pasticceria Gelateria Pan Dolce, Santo Stefano Briga, Messina: gelato alla nocciola, menta e nocciole pralinate. Interessante l’accostamento nocciola/menta

Tutti gli altri gusti in gara
Meringa illusion di Matteo Grizi di Fortini La gelateria, Albano Laziale/Genzano di Roma:
gelato con meringa, meringa alla francese e biscotto al limone

Asprobronte di Gian Paolo Porrino de L’Arte del Dolce, Vittuone (MI):
gelato con pistacchio e limone

Colomba al mascarpone di Davide Pernaci della pasticceria Stella, Caltanissetta:
gelato alla crema con colomba e mascarpone

Merenda Sinoira di Vittorio Erniani di La Meridiana, Berlicheria d’autore, Ivrea (TO):
gelato con pane di segale, gianduia e uvetta sultanina

Blend in Rum di Gaia Mecocci della gelateria Dona Malina, Firenze:
sorbetto con cioccolato e Rum

Kalavrìa di Gianluca Marcianò della gelateria Matteotti, Reggio Calabria:
gelato al bergamotto, amarene, caramello e pistacchio

Sandokan di Gabriele Scarponi della gelateria Ara Macao, Albisola Superiore (SV):
sorbetto al mango, the verde Jasmine, cocco disidratato, zenzero, vaniglia e basilico

Calabria mia di Rosario Nicodemo della gelateria Il cannolo siciliano 2, Roma:
gelato con latte e ricotta di capra, cedro, salsa al caramello salato alla liquirizia, salsa al fico d’India.


Simona Vitali

Condividi