Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

I Giovani Talenti di Surgital

10/05/2019

I Giovani Talenti di Surgital

È un libro importante perché
racchiude lo spirito della cucina di domani. È importante perché traccia il
solco lungo cui i giovani cuochi italiani apriranno la via all’innovazione ma è
importante, soprattutto, perché rappresenta per Surgital un traguardo e un punto di partenza.

Il volume Giovani Talenti presentato a Tuttofood in occasione di una serata
all’insegna della buona tavola e della convivialità esalta in 67 ricette
inedite la perfezione della gamma premium Divine Creazioni®.

Il talento è qualcosa che non
si può nascondere, recita l’incipit del libro curato da Elsa Mazzolini, editore del
volume,è non c’è dubbio che tra le pagine di questo
volume ne troviamo tanto e brilla della luce dei giovani che con entusiasmo e
creatività esprimono la loro innata propensione a interpretare con fantasia, a
giocare con vivacità, usando materie prime e ingredienti con quella disinvoltura
che solo la capacità unita a un pizzico di senso d’avventura può racchiudere
nell’interpretazione di qualcosa che rappresenta la cucina italiana nel mondo:
la pasta.

La pasta è protagonista,
quella pasta ripiena surgelata che Surgital ha portato ai più alti livelli di
qualità con ingredienti rigorosamente D.O.P., la
ricercatezza degli abbinamenti, la sfoglia preparata con una maggior quantità
di uova da galline allevate a terra e, caratteristica molto apprezzata, la
forma diversa da pezzo a pezzo per conferire ai piatti grande artigianalità.

21 giovani talenti della
cucina italiana offrono una panoramica della gastronomia “all’italiana” più
vera e genuina, quella di giovani dal comprovato talento.

I Giovani Talenti di Surgital

La serata di presentazione ne
ha offerto un esempio con due piatti proposti da Marco Cozza e Enrico
Brancato
. Marco Cozza che insieme a Andrea de Carli e Elisa Zanelli compone
il giovanissimo staff de la Trattoria Le Rose di Salò (BS) ha proposto Scrigni
ripieni agli scampi con latte fermentato, caviale, cipolla bruciata e fiori di
campo, una delicata interpretazione dal gusto raffinato; mentre Enrico
Brancato, in forza a La Forchetta di Parma, ha avuto il difficile compito di
realizzare in chiave dolce la specialità affidatagli da Surgital: delicati
Macaron di Violette con crema Chantilly alla violetta di Parma, gel ai frutti
di bosco e violetta crispy.

I Giovani Talenti di Surgital

Il marchio top di gamma Divine Creazioni®, linea composta da 31 referenze pensate per
l’alta cucina, dimostra in questo volume la sua versatilità e soprattutto come
la qualità sia il punto di partenza imprescindibile per una cucina di livello.

Marina Caccialanza

Condividi