Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

L’assemblea di Cateringross ha approvato il miglior bilancio della sua storia

31/05/2022

Sabato 7 maggio si è svolta l’assemblea di bilancio del gruppo Cateringross, a un anno dall’elezione del nuovo consiglio d’amministrazione composto da Andrea Marchi (presidente), Riccardo Zuccali (videpresidente), Emiliano Baldi, Peter Foppa e Benhur Tondini (consiglieri).
Un’assemblea partecipata dalla stragrande maggioranza dei soci che ha approvato all’unanimità il bilancio 2021, il migliore di sempre nella lunga storia di un gruppo che il prossimo anno festeggerà i 40 anni di attività.
Andrea Marchi, nella sue sintetica ma efficace relazione ha detto: “Stiamo cambiando pelle come gruppo, siamo il secondo per fatturato aggregato in Italia, abbiamo 40 soci che presidiano il Paese da Bolzano a Ragusa, con un livello di servizio ormai giornaliero ai ristoranti, agli alberghi, alle strutture di ospitalità. Con il Covid abbiamo avuto un anno, il 2020, che è stato molto faticoso ma siamo riusciti a resistere e, nel 2021, siamo cresciuti del 7% rispetto al 2019 e, nei primi quattro mesi del 2022, siamo al 15% in più rispetto allo scorso anno. L’attività diretta sta crescendo sempre di più e questo determina un legame sempre più forte tra i soci e il gruppo. Abbiamo rafforzato la nostra presenza, unici italiani, all’interno di ECD – European Catering Distributors, la rete europea di distribuzione alla ristorazione, dove si possono creare forti sinergie commerciali tra le aziende alimentari e i distributori. Da loro dobbiamo imparare velocemente il valore del distributore all’interno della filiera dei consumi fuoricasa. Come Cateringross, da quest’anno, faremo molte più cose sul piano della comunicazione interna che su quella del marketing esterno, puntando molto anche sui nostri prodotti a marchio che, da settembre, saranno oggetto di una vera e propria campagna commerciale. Anche con Horeca.it abbiamo portato avanti, sul piano politico, le rivendicazioni per un riconoscimento ufficiale della categoria. L’esempio più recente di tutto questo è la nostra partecipazione più recente a Seafood Expo a Barcellona, la più grande fiera internazionale dell’ittico dove ci siamo presentati non come aziende individuali ma come gruppo e, credetemi, l’attenzione dei fornitori era ben più elevata. 

 

Il bilancio 2021

Come dicevamo nel titolo il bilancio 2021 è stato il migliore, con un dividendo tra i soci (Cateringross è un gruppo cooperativo ndr) di 1.050.000 euro, e una forte patrimonializzazione. Inoltre tutte le aziende socie sono assicurate per poter lavorare senza rischi sul mercato. Nel corso dell’assemblea è stato approvato anche il bilancio positivo di Edizioni Catering, la controllata del gruppo che edita sala&cucina. 

 

 

Le azioni future

La prima grande operazione di marketing in programma è, a partire da settembre, una campagna di promo-commercializzazione dei prodotti a marchio BigChef dedicati al mondo pizza con l’impiego di brand ambassador che visiteranno i clienti del gruppo. Poi sarà la volta del 6° Cateringross Food Summit in programma al Palacongressi di Rimini il 14 e 15 ottobre dove le 40 aziende socie con tutta la loro forza vendita incontreranno i fornitori di Cateringross per conoscere le novità del mercato. Prosegue, dopo aver fatto il nuovo sito, il progetto di avvio di un ecommerce per le aziende del gruppo che vorranno dotarsi anche di questo strumento commerciale.