Mangia come scrivi, alla scoperta dei segreti del Lago di Como

Manager d’hotel si incontrano
8 aprile 2013
Trattoria Glisenti: come si trasforma un limite in una risorsa
8 aprile 2013
image_pdfimage_print

Giovedì 11 aprile protagonisti della rassegna gastronomica e letteraria al Ristorante Il Garibaldi di Cantù, lo scrittore Giuseppe Guin e due artisti, ospiti a sorpresa.

Misteri e segreti sulle rive del Lago di Como. Enigmi e passioni che sconvolgono una piccola comunità e innescano le ricerche del maresciallo Calogero Spina, detto “Panza”: in un paesino lariano della fine degli anni Cinquanta c’è una giovane donna di nome Elisa Vanelli, la ragazza della locanda del Nibbio, della quale tutti parlano. La sua travolgente storia d’amore è al centro della trilogia di romanzi ambientati sul Lago firmati dallo scrittore Giuseppe Guin.
Ed è proprio l’autore de “L’amore imperdonabile – Un mistero sul lago” (Book Editore), “Io ti aspetto qui” (Book Editore) e “Portami al lago” (Dominioni Editore) il protagonista del nuovo appuntamento a Cantù (Como) della rassegna Mangia come scrivi.

Infatti, GIOVEDI’ 11 APRILE, Giuseppe Guin, insieme ad altri due artisti, sarà protagonista della serata “Un lago da romanzo”, in programma al Ristorante Il Garibaldi con inizio alle 20.30.
Durante la cena condotta e organizzata dal giornalista Gianluigi Negri, sono previsti brevi interventi tra una portata e l’altra, con reading e “improvvisazioni” artistiche degli ospiti. Si parlerà dei libri di Guin, ovviamente, ma si omaggerà anche, in maniera personale da parte degli chef del Garibaldi, la cucina lariana grazie a  rivisitazioni di piatti tipici ed alcune novità come l’ossobuco di cervo su letto di crema di patate, affiancato da cupoletta di riso carnaroli agli agrumi e ribes rosso ingentilito da vecchio brandy.

Come sempre a Mangia come scrivi, nel menu sono annunciate quattro portate (dall’antipasto al dolce) e due/tre vini selezionati da “Il Bere Alto” di Claudio Ricci, che, in questa occasione, farà scoprire al pubblico presente i grandi vini del Trentino prodotti dall’Azienda agricola Salizzoni di Calliano (www.salizzoni.info).

Prima della trilogia con protagonista Elisa Vanelli, Guin aveva firmato il romanzo “Qui non succede niente” (Dominioni), giunto alla sesta edizione. A proposito dei tre successivi lavori, la critica ha parlato di “scrittura di marca manzoniana” e di “un mistero che sembra uscito dalle pagine di uno dei romanzi di Piero Chiara”. Giornalista del quotidiano di Como “La Provincia”, Guin ha realizzato il film documentario “Alla scoperta di un lago segreto” per la regia di Paolo Lipari e sta preparando uno spettacolo teatrale, sempre dedicato al Lago.

Questo appuntamento dell’11 aprile è il terzo Mangia come scrivi che si svolge a Cantù, dopo le serate di gennaio e marzo dedicate ai segreti della cucina parmigiana e alla musica comica italiana.

Costo della cena: 35 euro
Prenotazioni: Tel. 031 704915
oppure ilgaribaldicantu@libero.it
oppure info@mangiacomescrivi.it

Ristorante Il Garibaldi
Piazza Garibaldi, 13
Cantù (Como)
Tel.  031 704915
www.ilgaribaldi.it

La rassegna gastronomica e letteraria, la sera successiva, venerdì 12 aprile, tornerà in provincia di Parma, al Ristorante 12  Monaci di Fontevivo, con la serata “Cuba, il Ducato e i coriandoli della memoria”.

Costo della cena: 35 euro
Prenotazioni: Andrea o Letizia
Tel. 0521.610010,
info@12monaci.it oppure info@mangiacomescrivi.it

 

Rocco Lettieri

image_pdfimage_print