Donne in viaggio intorno al cibo
15 aprile 2014
Hell’s Kitchen, quel diavolo di un Cracco per l’infernale edizione italiana
16 aprile 2014
image_pdfimage_print

Valtellina Turismo Tour Operator – l’organizzazione recentemente nata per promuovere e commercializzare sul mercato nazionale e internazionali l’intero territorio della provincia di Sondrio come destinazione turistica unitaria con un’offerta ampia e completa – ha creato pacchetti ad hoc con la collaborazione degli operatori locali e delle tante risorse che nel territorio valtellinese  concorrono all’accoglienza. A ogni zona di produzione del Valtellina Superiore DOCG corrisponde una Strada del Vino : Grumello, Inferno, Maroggia, Sassella, Valgella, un’occasione di scoperta del territorio, dei suoi colori e sapori e dei suoi borghi storici. Percorrendo invece la Via dei Terrazzamenti, a piedi o in bicicletta, un percorso che si snoda da Morbegno a Sondrio fino a Tirano, si possono ammirare i vigneti delle Alpi Retiche.
In tutti i percorsi si snodano lungo 2.500 chilometri di muretti a secco, una colossale e secolare opera dell’uomo dove nascono, da uve Nebbiolo, localmente detto Chiavennasca, i vini valtellinesi di grande personalità che vantano ben tre denominazioni d’origine: Sforzato o ‘Sfursat’ di Valtellina DOCG, Valtellina Superiore DOCG, Rosso di Valtellina DOC.

Il Valtellina Superiore, prodotto con le uve dell’area compresa tra Berbenno e Tirano, può avere le denominazioni di cinque sottozone di produzione. Il Grumello prende il nome dal castello medievale che domina la zona di produzione, l’Inferno, con piccoli terrazzamenti aspri dalle temperature elevate d’estate e dal colore rosso rubino e sapore asciutto e austero. Il Maroggia invece si produce nella zona di Berbenno, e ha sapore vellutato e tannico. Il Sassella è la zona di produzione storica del Valtellina Superiore. Una zona soleggiata e impervia nei pressi di Sondrio. Il Valgella, infine è la sottozona più vasta tra Chiuro e Teglio. Si caratterizza per il sapore morbido e per i sentori floreali che lo rendono apprezzabile anche giovane.

Per maggiori informazioni sui pacchetti turistici:

www.valtellina.it     www.stradavinivaltellina.com      www.vinidivaltellina.it

Lucilla Meneghelli

image_pdfimage_print