Con Cibus, le aziende italiane in missione nei supermercati di 5 Paesi esteri
18 dicembre 2012
All’Osteria da Baffo si comincia con un rebechin e si torna a casa con la spesa (golosa)
18 dicembre 2012
image_pdfimage_print

“Vicenza la Bella, la mia divina, la mia città diletta” scriveva a ragione Gabriele D’Annunzio. Città di ville, palazzi e chiese, di ponti, della Rua e di storia dell’arte a cielo aperto, scritta in ogni scorcio, in ogni forma architettonica palladiana che ne tesse la geografia, patrimonio dell’Unesco da diciotto anni. Vicenza è una delle mete irrinunciabili per chi è sensibile all’arte e alla bellezza senza tempo: un’occasione è la mostra “Raffaello verso Picasso – Storie di sguardi, volti e figure”, che ha inaugurato la rinnovata Basilica Palladiana e sarà visitabile fino al 20 gennaio 2013. In quattro sezioni tematiche si racconta la storia del ritratto e della figura dal ‘400 al ‘900, da Botticcelli a Matisse, da Giorgione a Modigliani: una visita che si completa idealmente con un passaggio al nuovo Palladio Museum, appena inaugurato a palazzo Barbaran Da Porto, sede del Centro internazionale di Studi Andrea Palladio, un percorso che ne ripercorre la vita e le opere.
Un giorno dunque non può e non deve bastare: perché allora non coniugare l’arte alla natura e alla buona tavola, altri due fiori all’occhiello della città? Terranostra,  l’associazione vicentina per l’agriturismo, l’ambiente e il territorio facente capo a Coldiretti, conta oltre 140 strutture aderenti  in provincia: “Arte e architettura sono ottime ragioni per visitare il nostro territorio – spiega Elio Spiller, presidente di Terranostra Vicenza – ma il soggiorno diventa ancora più interessante quando si riesce ad abbinare ambiente e buona cucina, come solo una vacanza in agriturismo può offrire”. Per scegliere l’agriturismo si può consultare il sito www.terranostra.it  o scaricare dal sito l’App per i dispositivi mobili (Ipad, Iphone e Android). Interessanti anche le proposte dei pacchetti vacanza We Box di Alpitour, un cofanetto regalo valido per un week end con pernottamento, colazione e un’esperienza di degustazione: le strutture che aderiscono alla formula proposta da Alpitour sono l’Agriturismo Dai Gobbi a Fara Vicentino, ai piedi dell’Altopiano di Asiago, mentre sui Colli Berici, a Villaga, c’è l’Agriturismo Le Mandolare. Cosa state aspettando?

 

image_pdfimage_print