Alma protagonista a Pasta Trend

Ad Olio Capitale il Manifesto di Teatro Naturale
30 marzo 2011
Spigaroli riapre le porte dell’Antica Corte Pallavicina
30 marzo 2011
image_pdfimage_print

pasta-trend-2011Per la seconda edizione di Pasta Trend, il salone dell’alta qualità dedicato alla pasta, che si svolgerà presso la Fiera di Bologna dal 2 al 5 aprile, Alma ha organizzato alcuni incontri di approfondimento dedicati alla filiera e all’alimentazione nel nostro Paese.
All’interno del workshop “L’intelligenza delle mani” verranno mostrate alcune ricette a base di paste ormai scomparse, come i cialzons friulani, ad opera dello chef Alessandro Gavagna (http://www.lasubida.it/), o delle candele calabresi di Gaetano Alia (http://www.alia.it/), o dei flindeus sardi, coltivati da Stefano Deidda (http://www.dalcorsaro.com/).
L’altro appuntamento curato da Alma è “Pasta: una parola internazionale”, che si articolerà in un ciclo di lezioni dedicate all’interpretazione della pasta da parte di rinomati chef stranieri, con la partecipazione di Kotaro Noda, Paco Ndiaye e Paulo Turziani, rispettivamente da Giappone, Senegal e Brasile. Un osservatorio speciale sulle paste “degli altri”.
I docenti Alma saranno infine impegnati a ciclo continuo nel divulgare la ricchezza delle tradizioni e della manualità, nel corso di un focus dedicato alle preparazioni più rappresentative della pasta italiana, con l’aggiunta di alcune ricette basate sul pescato dell’Adriatico.

Per partecipare ai workshop è necessario compilare la scheda d’iscrizione dal sito www.pastatrend.com (Sezione Congressi e Corsi).

image_pdfimage_print