Prosegue il buon andamento dello speck IGP

Grappe Delmè della distilleria Pilzer
7 marzo 2011
Tre specialità dal mondo delle salse Maille
7 marzo 2011
image_pdfimage_print

speck-igpI dati di produzione del Consorzio di tutela Speck Alto Adige confermano l’andamento positivo, anche per il 2010, dello Speck Alto Adige Igp, ormai ritornato ai livelli di produzione 2008, i più alti registrati dal Consorzio.
L’aumento di produzione dello Speck Alto Adige Igp è stato del 9,6%, per un totale di 2.392.842 baffe, rispetto al 2009. Con i prodotti sono cresciuti anche i produttori: quelli riconosciti dal Consorzio sono ora il 10% in più, per un totale di 6 milioni di baffe.
A rimanere invariato è stato il rapporto tra la produzione di Speck Alto Adige marchiato e quello comune, rimasto al 39%.
Da segnalare la speciale performance dell’affettato, cresciuto nel 2010 da 18,2 a 21,3 milioni di confezioni, con una percentuale di crescita del 17,5%. La più richiesta è la confezione da 100 grammi, ritenuta la più idonea a soddisfare le moderne esigenze della famiglia.

Per saperne di più: http://www.speck.it/

image_pdfimage_print