Bake Off Italia: pasticceri per passione, tenacia e creatività

Del Cenone non si butta via niente!
3 gennaio 2014
Siamo tutti Cuochi, anche i bambini!
4 gennaio 2014
image_pdfimage_print

“Giovani non professionisti con un livello di preparazione molto alto”. Così li ha definiti Ernst Knam al termine della finale di Bake Off Italia – Dolci in Forno. I nove protagonisti hanno dimostrato qualcosa di più della passione per la pasticceria e Madalina Pometescu, la giovane mamma di Perugia, ha vinto la sfida sfoderando le armi della tenacia e del coraggio unite a grande competenza nelle ricette; doti che hanno contribuito ad annullare il gap dell’inesperienza.

Ieri sera su Real Time si è conclusa la prima edizione del programma condotto da Benedetta Parodi che ha avuto due giudici eccezionali. Un grande Ernst Knam, serio, pacato, inflessibile e assolutamente professionale ha espresso i sui giudizi tenendo conto di tecnica, creatività e gusto senza dimenticare di trovarsi di fronte a non professionisti. Clelia D’Onofrio, garbata, severa, spesso partecipe delle fatiche dei concorrenti. Nella serena atmosfera di Villa Arconati hanno disquisito di tecnica e innovazione sorseggiando un tè in giardino. Atmosfera piacevolmente insolita per un talent show culinario.

Dopo una prima eliminatoria che ha visto il manager Emanuele cadere sulla cassata siciliana, il duello tra l’artista Lucia e Madalina si è concentrato sulla prova tecnica, una vera sfida all’arma bianca per le concorrenti, dovendo realizzare quella che è la ricetta più famosa del Maestro Knam – la mousse ai 3 cioccolati. Ma è stato sulla prova libera che le giovani hanno potuto finalmente esprimere la loro personalità e dare prova della loro abilità.

Due dolci completamente differenti, come loro. Toda Joia per Lucia che da vera artista ha puntato tutto sulla creatività realizzando in cioccolato bianco e gelatine di frutta colorate una tela d’artista in stile Pollock. Dolce Capriccio per Madalina: un trionfo a strati di cioccolato, pistacchio, frutta secca e crema pasticcera con decorazioni in isomalto, un vero azzardo per la mamma di Perugia che confessa di tentare per la prima volta questa tecnica. Coraggio premiato: Madalina è la vincitrice. Potrà realizzare un suo sogno: pubblicare un libro di ricette.

La prima edizione di Bake Off Italia – Dolci in Forno si conclude qui, aspettiamo la prossima: non mancheranno gli aspiranti.

Marina Caccialanza

image_pdfimage_print