Formaggi&Consumi awards alla Mozzarella di Bufala Campana DOP

Nei progetti contano direzione e velocità. Parola dei Simpatizzanti del Vino
14 maggio 2012
Trend e statistiche dal mondo del turismo
15 maggio 2012
image_pdfimage_print

mozzarella-bufalaL’originalità, ma anche la profonda conoscenza dei mercati e dei gusti dei consumatori, hanno valso al Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP il “Formaggi&Consumi awards”, i premi dell’eccellenza assegnati a Cibus, in due sezioni: miglior campagna di comunicazione per la valorizzazione del prodotto tipico (con l’iniziativa “Bufala Open Day”) e miglior campagna affissione, con il claim “O è così, o non è” che punta a rimarcare la differenza del prodotto a marchio Dop.
“Due importanti riconoscimenti in quella che per noi è una battaglia fondamentale – ha commentato Domenico Raimondo, presidente del Consorzio di Tutela – da combattere su tutti i fronti, affinché nel consumatore si faccia sempre più strada la consapevolezza che soltanto la presenza dei due loghi, quello della Dop e quello del Consorzio, fornisce la garanzia di un sistema di controlli severissimo, che porta a una qualità certa e dimostrabile. Questo riconoscimento per noi rappresenta davvero un motivo di soddisfazione, perché premia il nostro lavoro”.
Altro momento che ha visto il Consorzio al proscenio è stata la seguitissima degustazione “Bufala & Tequila”, con il pubblico che ha mostrato di apprezzare il menu proposto dallo chef Peppe Daddio, perfetto per esaltare le caratteristiche dei due grandi prodotti.
“Noi siamo convinti che quello della qualità sia una sorta di esperanto – ha sottolineato Antonio Lucisano, direttore del Consorzio – un linguaggio comune che è il frutto di una storia condivisa, fatta di passione e tradizione. Per questo abbiamo vissuto con piacere questa esperienza con gli amici del Consorzio del Tequila ai quali va il nostro ringraziamento per il modo in cui hanno operato perché tutto andasse nel migliore dei modi”.
“Per noi è stato un privilegio poterci confrontare con un prodotto così unico come la mozzarella di bufala DOP – ha dichiarato Fernando Cano Trevino, rappresentante per l’Europa del Consejo Regulador del Tequila DO – soprattutto in un contesto qualificato come lo stand dell’Aicig al Cibus di Parma. La sede adatta per spiegare al pubblico italiano quali siano le vere caratteristiche di un Tequila di alto livello”.
Al termine della degustazione, Peppe Daddio è stato nominato Ambasciatore della Mozzarella di Bufala Campana Dop, aggiungendosi a due altri chef: Rosanna Marziale e Salvatore Cuomo.
“È un riconoscimento che mi fa enormemente piacere – ha concluso il giovane ma già affermato chef – anche in considerazione del fatto che la mozzarella di bufala, in quanto campano, è un po’ nel mio dna. L’ho sempre definita ‘latte per i miei denti’ e continuerò a proporla nei miei piatti, a maggior ragione ora che ne sono diventato ambasciatore ufficiale”.

image_pdfimage_print