Gardaland, il posto più sicuro dove mangiare

Nasce a Lodi ALIMENTA ITALIA, prima Work Academy per l’imprenditoria gastronomica
3 ottobre 2012
I Ristoranti del Buon Ricordo accolgono La Fefa e il Rigoletto. Con un piatto speciale
4 ottobre 2012
image_pdfimage_print

Berlin-Vigevani-DNV-GardalandGardaland è il primo parco divertimenti in Italia a ricevere la prestigiosa certificazione di conformità allo standard internazionale ISO 22000. A rilasciarla, la DNV Businees Assurance, uno dei principali enti leader a livello mondiali nelle certificazioni, che inserisce di diretto il celebre Resort tra i primi Parchi al mondo ad avere tagliato un traguardo simile.

Aldo Maria Vigevani, Amministratore Delegato di Gardaland, ha commentato: “Siamo un Parco Divertimenti, un luogo da sogno dove trascorrere ore indimenticabili. Ospitiamo soprattutto famiglie e bambini e la sicurezza alimentare è un aspetto imprescindibile per noi. Per questa ragione abbiamo deciso di intraprendere un percorso di certificazione secondo i più rigorosi standard internazionali ed abbiamo coinvolto un importante ente indipendente come DNV Business Assurance. Una garanzia ulteriore del nostro impegno a offrire sempre il meglio”.

I punti di ristoro di Gardaland sono ben quindici, dal chiosco al ristorante di lusso, dal self service Aladino, al Raptor Kebab alla Locanda del Corsaro Nero: una realtà complessa da gestire sotto il punto di vista della sicurezza alimentare, affidata a un team di “food safety” istituito in collaborazione con il Laboratorio Lambda di Verona.

Con la certificazione ISO 22000 sono assicurati, oltre ai necessari requisiti HACCP, le gestioni dei fornitori e degli alimenti, a partire dalle materie prime fino ad arrivare alla presentazione del piatto, passando per le fasi produttive e di confezionamento, con il controllo scrupoloso delle corrette temperature di conservazione e di cottura, delle date di scadenza, della pulizia e dell’ integrità delle confezioni.

“La certificazione ISO 22000 è un percorso particolarmente sfidante, soprattutto per una realtà complessa che ospita diversi punti di ristoro. Un vero e proprio elemento distintivo a livello mondiale per un parco divertimenti come Gardaland. Il coinvolgimento di un ente terzo indipendente di verifica e la decisione di perseguire una certificazione impegnativa come questa sono parte integrante dell’approccio virtuoso e responsabile di Gardaland, che si prende cura dei propri ospiti da tutti i punti di vista” ha commentato Massimo Berlin, Direttore Generale di DNV Business Assurance.

Che si scelga il Covo dei Bucanieri o il Blue Tornado, mangiare a Gardaland è dunque garanzia di soddisfazione e sicurezza per tutta la famiglia.

www.dnvba.it
www.merlinentertainments.biz

image_pdfimage_print