Il nuovo packaging Bayerland per Edamer ed Emmental

Si rinnova Zenit, lo storico brand dell’olio
2 agosto 2013
Birra, un italiano al comando di Pilsner Urquell
3 agosto 2013
image_pdfimage_print

Edamer ed Emmental sono i formaggi da taglio che vantano in Italia un posizionamento elevato, in particolare l’Edamer che consolida il 27% della quota di mercato. L’azienda bavarese Bayernland, uno degli interlocutori primari del settore lattiero-caseario europeo con sedi dislocate in 5 stabilimenti in Baviera e 600 milioni di litri di latte lavorato ogni anno, lancia sul mercato in questi giorni l’Edamer da 3 kg e l’Emmental da 250 g, disponibili con un nuovo packaging, decisamente più impattante.

Per l’Edamer è stata scelta una veste grafica dai colori forti e dalle linee pulite, mentre per l’Emmental l’azienda ha puntato soprattutto sulla trasparenza dell’involucro, che svela il formaggio in tutta la sua freschezza e sulla maggiore riconoscibilità a scaffale; inoltre il logo è più visibile e la veste grafica mette in primo piano l’immagine della mucca sul sofà, che da qualche anno è il testimonial dello spot televisivo, in programmazione in questo periodo sulle reti Rai e La 7 e che trasmette con ironia l’attenzione continua dell’azienda nel produrre latte e formaggi di altissima qualità.

Il restyling dei formaggi da taglio rientra in un più ampio progetto di marketing commerciale intrapreso da qualche tempo dall’azienda per accrescere la brand awareness e il conseguente incremento del business nel mercato italiano.

L’azienda, moderna e dinamica, dimostra di affrontare con spirito innovativo le evoluzioni del mercato e i gusti dei consumatori e per interagire con loro ha di recente intrapreso una strategia mirata nei Social Media, soprattutto Facebook con la creazione di una fan page, dove sia il consumatore che il trade possono trovare informazioni utili sulle ultime attività di comunicazione, presentazioni e cataloghi aziendali con l’elenco dettagliato dei punti vendita.

A completare il quadro di investimenti le Digital PR, il lancio continuo di nuove referenze sul mercato, promozioni sul punto vendita, una capillare campagna affissioni e la partecipazione a fiere di settore, che negli ultimi anni hanno permesso di raggiungere soddisfacenti obiettivi di vendite in Italia.

L’azienda Bayernland vanta per il mercato italiano un fatturato di 135,8 mln di euro con la vendita della vasta gamma di referenze quali burro, latte, panna, yogurt, formaggi freschi e stagionati, distribuiti per il 44% nella GDO e il rimanente tra grossisti, catering, discount e cash & carry.

Grazie al ponte strategico di collegamento tra la nuova sede di Vipiteno, che ospita gli uffici direzionali e il Centro Logistico Quadrante Europa di Verona, magazzino di stoccaggio dalla previlegiata posizione geografica rispetto anche all’asse Ovest/Est, Bayernland ha potuto ottimizzare al massimo i trasporti con una minore ricaduta sui costi di produzione.

www.bayernland.it

 

image_pdfimage_print