Nasce www.parmesan.com

Dolci e Consumi Awards a Gustosìa per il miglior packaging
10 maggio 2012
Giuseppe Alai racconta la gustosità del Parmigiano Reggiano
10 maggio 2012
image_pdfimage_print

!cid__2_03572C1C035729B0007B94DCC12579F9Pur essendo forse il nome più usato, a livello internazionale, per la contraffazione di un prodotto alimentare, ossia lo straordinario e inimitabile Parmigiano Reggiano, a nessuno era ancora venuto in mente di registrare il termine Parmesan. Allora ci ha pensato proprio chi di quel nome è spesso vittima: il Consorzio del Parmigiano Reggiano.
Presentato a Cibus di Parma, e in anteprima mondiale alcuni giorni fa a New York, il sito Parmesan.com, ha l’ambizione di raggiungere i 900.000 visitatori entro il 2012.
“Il nuovo progetto – sottolinea il presidente del Consorzio, Giuseppe Alai – mira ad accrescere gli elementi di conoscenza di cui possono disporre i consumatori anglofoni a proposito del nostro formaggio, ed è evidente che questo (come del resto appare evidente sin dal nome scelto per il sito) concorrerà anche a smantellare gli elementi di confusione che nel mondo sono ancora presenti sul termine “Parmesan”, contribuendo così alla lotta contro quelle imitazioni ed evocazioni che risultano ingannevoli per i consumatori”.
Il sito è realizzato interamente in inglese per raggiungere più facilmente quei consumatori e quei mercati internazionali che già oggi garantiscono il collocamento di oltre il 30% della produzione.
“Solo in Europa – spiega Alai – nessun formaggio diverso dal Parmigiano Reggiano può essere chiamato “Parmesan”, mentre nel resto del mondo questo termine è purtroppo largamente usato in modo improprio per formaggi duri d’ogni genere; con il sito Parmesan.com andiamo dunque ad affermare esplicitamente che l’unico formaggio che corrisponde a questo termine è il Parmigiano Reggiano, orientando i consumatori a scelte più consapevoli”.
Il suo nuovo sito Web per i consumatori mette in vetrina più di 100 ricette e tante informazioni sulla storia del Parmesan, sull’artigianalità della produzione, sui benefici per la salute. Il sito permette ai consumatori di presentare e valutare ricette, creare link al blog di Parmesan.com e alla pagina Facebook e iscriversi per speciali promozioni e omaggi.
Video e giochi concorrono a rendere particolarmente animato il nuovo sito del Consorzio, i cui visitatori potranno vedere la caccia del personaggio Baby Xavier (un bimbo) al formaggio duro da grattugia di migliore gusto, seguire un video informativo che mostra come viene fatto il Parmigiano Reggiano nelle caldaie di rame senza additivi e giocare (apprendendo storia e caratteristiche del Parmigiano Reggiano) con “The Truth Behind Parmesan” “La Verità sul Parmesan”, condividendo la propria maestria con gli amici.
Parmesan.com avrà una programma integrato di social media, che è partito in anticipo rispetto al lancio del sito: il risultato è che su Facebook , in 42 giorni, Parmesan.com ha raggiunto i 18.000 fan, che sono previsti in 100.000 entro l’anno, mentre per i visitatori del sito l’obiettivo è quello di raggiungere le 900.000 unità nel 2012.
Parmesan.com è stato creato dal team di Good Food Creative, Inc. (l’ufficio informazioni Usa del Consorzio del Formaggio Parmigiano-Reggiano), 2ndNature Studio (design e sviluppo del sito Web; Identity design), e Digital Brand Expressions (servizi di contenuto di marketing, SEO, PPC, pubblicità & e marketing sui social media).

Per collegarsi: www.Parmesan.com

image_pdfimage_print