RistorExpo: si apre con Cibo e Bambino

Il Piemonte trionfa con Gusto Mediterraneo
18 febbraio 2013
Casa del Vino della Vallagarina
18 febbraio 2013
image_pdfimage_print

Cibo e bambino: cosa ruota attorno a questo binomio? Gli stili parentali, le abitudini familiari, la scuola, i media, costituiscono gli estremi all’interno dei quali si formano collegamenti e associazioni che si trasformano in apprendimenti, spesso scorretti. È questo il tema del convegno che ha aperto ieri la sedicesima edizione di RistorExpo, in programma a Erba (Como) fino al 20 febbraio.

Una tavola rotonda alla quale hanno partecipato il presidente di LarioFiere Giovanni Ciceri, il giornalista e docente universitario Giacomo Mojoli, il professor Franco Berrino, direttore del Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva dell’Istituto per lo Studio e la Cura dei Tumori di Milano e Davide Scabin, chef del Combal.Zero di Rivoli (TO).

I temi caldi che si sono affrontati sono di fatto le linee guida che renderebbero il binomio cibo e bambino un incontro virtuoso, poche regole ma efficaci, se vengono applicate con costanza e con l’esempio e la collaborazione di tutti: mangiare sano, evitare gli alimenti che potrebbero aumentare le probabilità di tumore, svolgere un’attività fisica quotidiana, rispettare la stagionalità delle materie prime.

Giovanni Ciceri ha espresso tutta la sua approvazione per questo importante contributo che converge approcci culturali diversi nel trattare una tematica sempre più urgente. “L’intervento di questa mattina – ha aggiunto Giacomo Mojoli – è la prova che questa manifestazione riesce sempre più ad unire la visione futura, la cultura e i concetti di economia alla professionalità”.
E Davide Scabin, entrando nel dettaglio, ha sottolineato quanto il possedere una cultura alimentare corretta sia un valore aggiunto in tutto l’arco della vita “Quello che è stato detto stamattina mi fa venire la pelledoca perché rispecchia enormemente il mio modo di pensare. Il messaggio che deve passare è che dobbiamo insegnare ai bambini a giocare con i cibi sani, dobbiamo educarli alla conoscenza diretta della terra, dobbiamo portarli ad un approccio alla cucina, perché solo in questo modo potranno alimentarsi correttamente. Questo soprattutto perché stiamo parlando di rispetto verso noi stessi, verso noi italiani, popolo che ha nel DNA il saper mangiare sano e il saper stare ai fornelli”.

 

RistorExpo 2013
Lario Fiere
Viale Resegone, 22036 Erba (Co)
Tel. ++39 031 6371
info@lariofiere.com
Segui la diretta su Twitter (http://www.twitter.com/mrristorexpo)

 

image_pdfimage_print