Fuori di Taste a Milano

Ottimomassimo, bar-gourmet alla Mostra Mercato di Fiori e Piante a Milano
4 maggio 2012
Scrittori a Roma all’Hotel Quirinale
5 maggio 2012
image_pdfimage_print

taste2012Fuori di Taste, così Matteo Torretta, del ristorante V piano, ha definito se ed i suoi colleghi quando si tratta di partecipare a questa manifestazione che per la terza edizione (17-20 maggio) vuole portare a Milano quel clima di festa e relax che è la cifra distintiva di tutte le edizioni di Taste sparse per il mondo.
Una festa della cucina per il pubblico, così Tommaso Arrigoni di Innocenti Evasioni.
Insomma dalle parole dei cuochi sembra proprio che lo spirito sia quello giusto per un evento che lo scorso anno ha visto superare le 17000 presenze.
Lo schema prevede la possibilità di assaggiare alcuni piatti preparati dai ristoranti della città ospite, quest’anno 12, compreso una guest star proveniente da Londra, il ristorante Benares, uno degli Indiani più in voga tra i sudditi della Regina Elisabetta, ad un prezzo accessibile, in modo da poter provare più ricette e divertirsi a vagare da uno stand all’altro della kermesse che si svolge presso l’Ippodromo di Milano.
Tra le novità apprezzabili di quest’anno anche alcuni piatti studiati appositamente per i bambini e, per avvalorare ancor di più la tesi che è una festa per le famiglie, anche i biglietti prevedono pacchetti o ridotti per i più giovani.
Diverse le attrazioni che punteggeranno i 4 giorni di manifestazione e la sera anche musica dal vivo ad intrattenere gli ospiti che si attarderanno tra una portata e l’altra o negli stand dei molti produttori che hanno scelto di partecipare per incontrare le migliaia di appassionati, tra loro, a parte i main sponsor alcune prelibatezze come il Riso Acquerello o l’Olio Sidoti.
Non resta che leggere il corposo programma, prenotarsi sul sito www.tasteofmilano.it e pazientare qualche giorno, augurando agli organizzatori un clima migliore delle ultime edizioni.

Aldo Palaoro

image_pdfimage_print