Ristoranti luoghi sicuri, perché dubitare?
23 Settembre 2020
I formaggi de Il Fiorino, premiati tra i migliori al mondo
24 Settembre 2020

Hospitality Day, il 13 ottobre a Rimini

È talmente sentito e partecipato che sconfigge persino il Covid-19. Stiamo parlando di Hospitality Day, l’evento organizzato ogni anno a Rimini da Teamwork, la società di consulenza più apprezzata in Italia per quanto riguarda l’hotellerie. Quest’anno, non appena la regione Emilia-Romagna ha indicato le regole per le attività congressuali si sono subito attivati per garantire l’edizione 2020, in programma il 13 ottobre al Palacongressi di Rimini.
“Abbiamo adottato ogni possibile misura di sicurezza, rispettando le regole indicate dalla regione, e ci siamo attivati per non rinunciare ad un appuntamento che, mai come in questa edizione, potrà essere di valido aiuto ad una tra le categorie più colpite dal Covid. – con queste parole Mauro Santinato, presidente di Teamwork ha raccontato il programma di Hospitality Day 2020 – Nonostante un mese di agosto che ha permesso un qualche recupero sul disastro a cui sono stati soggetti gli hotel italiani e di tutto il mondo, la situazione non è sicuramente delle migliori e neppure il bonus vacanze ha aiutato a recuperare il terreno ormai perso. Per questo crediamo che sia importante offrire un momento di confronto importante come Hospitality Day, dove si incontrano i maggiori esperti del settore e si affrontano, in centinaia di specch nell’arco della giornata, i temi più rilevanti a livello internazionale”.

La ristorazione in hotel
Tra gli argomenti quello della ristorazione occupa un posto di primo piano, con sei appuntamenti tenuti da altrettanti relatori esperti di ristorazione: Dario Laurenzi CEO and Founder di Laurenzi Consulting, Emiliano Citi Fondatore di RistoBusiness, Luigi Franchi Direttore responsabile di Sala&Cucina, Michele Ardoni CEO, Responsabile Operations di Dynamic Food Brands, Oscar Cavallera Food & Beverage Advisor, Carlo Meo Amministratore delegato di Marketing & Trade.
Quello tenuto dal direttore della nostra rivista avrà come titolo: Come si evolve la ristorazione in hotel. Dai fasti del passato alle nuove opportunità: esempi e risultati. Sarà un racconto incentrato sulle opportunità che la ristorazione offre per l’affermazione dell’hotel, nelle grandi città come nei piccoli borghi diventati quest’anno una meta privilegiata.

L’organizzazione della giornata
Quest’anno il programma dei seminari sarà diviso in 10 sale in cui si alterneranno speaker d’eccezione pronti a offrire consigli e soluzioni per crescere e lavorare meglio e fare il punto su una nuova stagione, per capire come affrontare il 2021, l’anno del rilancio mondiale del turismo.
La settima edizione si concentrerà, infatti, non solo sulla ripartenza, che in parte stiamo già vivendo, ma avrà uno sguardo molto più ampio, andrà a toccare il tema del rilancio del turismo nel 2021, una delle più grandi sfide degli ultimi decenni.
Tra i relatori ci sono nomi che, da soli, valgono il viaggio verso Rimini: un esempio tra i tanti Alain Najar, docente presso l’Ecole Hôtelière de Lausanne in Svizzera. Con un’esperienza ventennale nel settore alberghiero, Najar ha lavorato per catene alberghiere internazionali come Hilton, Sheraton e Accor in tutto il mondo, dal Kuwait a Dubai, dal Madagascar alla Siria e all’Egitto.

Durante il suo seminario a Hospitality Day “Excellence in the service through people: a Myth or a Necessity” verrà approfondita l’importanza del servizio, che cos’è veramente l’eccellenza e scoprire se dipende dalle persone o dalla robotizzazione dell’esperienza del cliente.
Ci sarà anche una novità, anzi quattro! Quattro arene dedicate ad altrettanti argomenti fondamentali per il mondo dell’ospitalità: Breakfast, Housekeeping, Revenue Management, Risorse umane. Quattro aree in cui ci saranno interventi, talk, interviste e dibattiti e dove si alterneranno esperti, testimonial, consulenti che si confronteranno su ogni tema.

Inoltre è confermata la grande area espositiva con le migliori aziende del settore a cui puoi chiedere consulenze gratuite su prodotti e servizi.

Inoltre tornano a Hospitality Day le premiazioni di Hospitality Social Awards, per le eccellenze del Social Media Marketing nel turismo dell’ospitalità.

Giulia Zampieri

Print Friendly, PDF & Email