Hospitality Day, il 13 ottobre a Rimini
23 Settembre 2020
Ristorante Selvatico: avere a cuore il bene comune, avanzando per primi
28 Settembre 2020

I formaggi de Il Fiorino, premiati tra i migliori al mondo

È davvero un bottino di stelle quello che il caseificio maremmano Il Fiorino si è aggiudicato al concorso internazionale Great Taste, organizzato dalla storica organizzazione inglese Guild of Fine Food e riservato ai migliori prodotti food & beverage del mondo. La Riserva del Fondatore, il fiore all’occhiello dell’azienda, ottenuto da latte ovino altamente selezionato, prodotto con gli antichi metodi della tradizione e affinato in grotta, si è infatti aggiudicato due premi con tre stelle, il massimo riconoscimento del contest. Una stella è poi stata assegnata al Pecorino Toscano DOP stagionato, e una anche a Fior di Natura Pecorino, semistagionato biologico con caglio vegetale. Questi dunque i riconoscimenti tributati da una giuria composta da 500 esperti (chef, acquirenti, giornalisti e rivenditori) che per un periodo di 60 giorni hanno degustato alla cieca ognuno dei 12.777 prodotti in lizza. Di questi solo l’1,6% (poco più di 200) ha ottenuto tre stelle.I tre pecorini premiati hanno già accumulato un significativo medagliere: dai premi del World Cheese Awards, altro contest organizzato dalla Guild, alle nove medaglie ottenute nell’edizione italiana, svoltasi a Bergamo lo scorso ottobre, tre delle quali conquistate proprio dalla Riserva, dal Pecorino Toscano DOP e dal Fior di Natura. A fare la differenza in questi prodotti sono da un lato la materia prima: latte altamente selezionato proveniente solo dai pascoli della Maremma, e dall’altro l’unicità della lavorazione. “Il Great Taste è uno dei premi di cibo e bevande più grande e apprezzato al mondo – sottolinea Angela Fiorini che guida l’azienda insieme a Simone Sargentoni –. Siamo orgogliosi di rappresentare, ancora una volta, al meglio la nostra amata terra di Maremma. Un grande ringraziamento va in primis alla nostra famiglia, ai nostri collaboratori, ai nostri allevatori, ai nostri estimatori e a tutta la nostra Maremma che ogni giorno ci sostiene”.

Mariangela Molinari

Print Friendly, PDF & Email