Ama l’Italia, Mangia la pizza, Sorridi alla Vita
30 Novembre 2020
I vincitori del Premio I Pangiuso
30 Novembre 2020

Le bollicine Ferrari ai vertici di The Champagne & Sparkling Wine World Championships

Tra guide e concorsi, gli ultimi mesi dell’anno sono sempre carichi di attese e, spesso, grandi soddisfazioni. Come quelle di Cantine Ferrari, che anche quest’anno confermano la propria leadership a livello italiano e internazionale all’edizione 2020 di The Champagne & Sparkling Wine World Championships, il più autorevole concorso al mondo dedicato esclusivamente alle bollicine, ideato e presieduto da Tom Stevenson, massimo esperto in materia. Tra le oltre mille etichette valutate, provenienti da 30 Paesi diversi, nove medaglie d’oro e cinque d’argento hanno reso la cantina del Gruppo Lunelli la più premiata d’Italia e seconda al mondo solo alla storica Maison de Champagne Luis Roederer, vincitrice di 11 ori e due argenti.Particolarmente significative sono state le medaglie assegnate ai due Trentodoc non millesimati della Casa, Ferrari Brut, in formato magnum, e Ferrari Maximum Blanc de Blancs, che testimoniano la capacità della cantina trentina di esprimere l’eccellenza anche in etichette proposte in volumi importanti e con uno straordinario rapporto qualità-prezzo.Con 52 medaglie, 20 ori e 32 argenti, Trentodoc è stata in generale la denominazione più premiata d’Italia, dando così un contributo sostanzioso al pari merito di medaglie d’oro tra il nostro Paese e la Francia, che quest’anno sono ben 47.  “Il Trentodoc non delude mai. È senza dubbio tra le migliori regioni al mondo nella produzione di bollicine”, ha affermato Tom Stevenson, che considera l’altitudine e la montagna una grande risorsa per questa denominazione.Non resta ora che attendere la “Virtual Ceremony Awards Week”, la settimana dal 7 all’11 dicembre, celebrata quest’anno on-line, in cui saranno rivelati i premi speciali.

Print Friendly, PDF & Email