La birra Collesi vince la New York International Beer Competition

Go Wine e il Seminario Permanente Luigi Veronelli
26 aprile 2012
San Pellegrino Sapori Ticino incontra l’Italia
27 aprile 2012
image_pdfimage_print

collesiLa birra migliore del mondo? È una marchigiana. Questo l’esito della prima edizione del New York International Beer Competition (NYIBC), il concorso mondiale nel quale sono state giudicate birre provenienti da tutte le parti del mondo e che ha decretato come prodotto migliore in assoluto quello della Fabbrica della Birra Tenute Collesi, situata nel piccolo borgo medioevale di Apecchio, in provincia di Pesaro-Urbino.
Le birre artigianali Collesi sono tutte ad alta fermentazione, rifermentate naturalmente in bottiglia e non pastorizzate; i mastri birrai, seguendo le antiche ricette dei monaci, utilizzano solo materie prime locali, l’orzo coltivato nei possedimenti di proprietà dell’azienda e l’acqua del Monte Nerone: il risultato è una birra superiore, naturale ed elegante.
Al concorso internazionale Collesi si è aggiudicata anche tre medaglie di bronzo per le birre Imper Ale Nera, Imper Ale Rosa e Imper Ale Chiara Hop Ritter. La New York International Beer Competition è stato ideato all’inizio del 2012 da Adam Levy, professore e degustatore di vini e birre di fama internazionale, in cui esperti riconosciuti hanno il compito di tracciare le future tendenze nel beverage: il febbraio scorso, al Jimmy #43 di New York, il panel di giudici ha esaminato centinaia di prodotti fino a conferire all’unanimità il titolo di migliore birra del mondo a Tenute Collesi.
Un successo per l’azienda marchigiana e per tutto il Made in Italy di qualità.
www.collesi.com

image_pdfimage_print