Cosa ci piace dell’Anteprima Chiaretto Bardolino

www.ristorazionecatering.it
L’internazionale Cantina della Volta
11 marzo 2015
www.ristorazionecatering.it
A tutta birra e acqua ecco il Padiglione della Repubblica Ceca.
12 marzo 2015
image_pdfimage_print

Le anteprime dei vini solitamente sono molto strutturate sul piano professionale, schiere di degustatori che passano in rassegna decine, a volte centinaia di assaggi al punto che viene da chiedersi: dove finisce la sensibilità dei sensi, a quale numero di vino assaggiato?
Ma dal momento che non siamo esperti degustatori on vogliamo addentrarci troppo sull’argomento, lasciando a loro le opinioni, le critiche e i punteggi.
Ci sono però anteprime che, anche per chi non è così appassionato di record degustativi, vale davvero la pena di visitare per la capacità che hanno di raccontare le storie di quel vino e di quel territorio. Una di queste è l’Anteprima Bardolino Chiaretto, svoltasi a Lazise dal 7 al 9 marzo.
Organizzazione impeccabile e molto easy da parte degli organizzatori – Consorzio del Bardolino, con tutto il suo staff coordinato da Angelo Peretti e Paola Giagulli – in un luogo capace, questo si, di coinvolgere tutti i sensi come sa fare il Lago di Garda nelle sue giornate speciali.
Cosa balza all’occhio durante questa anteprima? Un pubblico giovane che incontra giovani produttori. Un linguaggio comprensibile per un vino altrettanto facile, non per questo meno buono anzi…
Una condivisione di esperienze attorno al vino rosato che si esplicita nella presenza di produttori del Salento, a dimostrare che si può fare: si può percorrere una strada comune nella promozione del patrimonio italiano. E di quanto ci sia bisogno di questo tutti ne siamo consapevoli ma ancora troppo pochi sono i gesti in questa direzione. Quelli del Bardolino Chiaretto ne hanno fatto uno importante.
Infine, il piacere che si prova bevendo il Chiaretto, davanti ad un lago calmo, in compagnia di amici che ritrovi casualmente tra i banchi di degustazione, mentre assaggi il Croccante di Fiumalbo, una tra le tante specialità del mercato alimentare che circonda la Dogana Veneta sede dell’evento.
Ecco, questo modello di anteprima è quello che ci piace, non per altro è #chiarettorevolution

Luigi Franchi 

image_pdfimage_print