Domenico Zonin è il nuovo presidente di Unione Italiana Vini

Casa del Vino della Vallagarina
18 febbraio 2013
Green Travel Awards a 5 eccellenze italiane
19 febbraio 2013
image_pdfimage_print

Domenico Zonin, figlio di Gianni Zonin, patron di una delle più importanti aziende vinicole italiane, è stato eletto nuovo presidente dell’ Unione Italiana Vini. A deciderlo il consiglio di amministrazione dell’associazione, a seguito della prematura scomparsa del Presidente Lucio Mastroberardino.
Domenico Zonin, 39 anni, coprirà la carica fino a giugno, quando sarà eletto il nuovo consiglio di amministrazione e quindi il presidente per il triennio 2013-2015.

Ringrazio il consiglio per la fiducia accordatami per questo periodo di tempo che ci separa dal rinnovo delle cariche, è per me un onore e uno stimolo a continuare nel lavoro di rafforzamento dell’Associazione iniziato con il mio predecessore. Proseguiremo nel lavoro di rinnovamento iniziato con Lucio, al quale va il mio affettuoso ricordo” ha commentato Zonin, il quale si occuperà della revisione dello statuto dell’associazione e dell’approntamento del Simei, la più importante fiera internazionale dedicata alla filiera delle macchine per vigneto e cantina, patrimonio esclusivo dell’associazione che ne è organizzatrice e promotore dalla sua prima edizione, nel 1963, e punto di riferimento per gli operatori di tutto il mondo.

image_pdfimage_print