Il Nocino Il Mallo conquista a Bruxelles il «Superior Taste Award»

www.ristorazionecatering.it
Quando la parola d’ordine è ‘sostenibilità’
11 giugno 2015
Gelato: i gusti dell’estate
12 giugno 2015
image_pdfimage_print

Il valore dell’artigianalità nell’ambito agro alimentare è una caratteristica tutta italiana, apprezzata all’estero forse ancor di più che in Italia, e non si può che essere orgogliosi, quando una piccola azienda italiana riceve un premio internazionale. E’ di questi giorni la notizia che un’azienda liquoristica emiliana, Il Mallo, ha ricevuto a Bruxelles un prestigioso riconoscimento da parte dell’International Taste & Quality Institute – iTQi. La principale organizzazione mondiale dedicata alla sperimentazione e alla valorizzazione di cibi e bevande di qualità, con sede in Bruxelles ha infatti attribuito al Nocino Il Mallo, liquore tipico tradizionale prodotto nell’azienda di Pozza di Maranello, una Stella d’Oro al « Superior Taste Award » 2015 di Bruxelles.
La prima sede della piccola azienda liquoristica modenese, aperta nel 1984 da Stefano Freno, era proprio accanto alla Ferrari Automobili, e proprio questa vicinanza favorì la conoscenza tra Enzo Ferrari e Stefano Freno, ne nacque una rispettosa amicizia, “…e quando rimanevamo senza nocino – racconta Dino Tagliazucchi, autista e uomo di fiducia del Drake – ci fermavamo al Mallo a fare scorta, l’Ingegnere amava fare dono del prezioso digestivo modenese a chi veniva da fuori Modena, e per il suo compleanno, fece realizzare una speciale bottiglia personalizzata con il Cavallino, da omaggiare a tutti i collaboratori”.  Un’azienda con una storia trentennale, un piccolo laboratorio per la produzione di Nocino, Sassolino, e liquori tipici, nato con l’intento di mantenere e tutelare il valore della tradizione, realizzando prodotti artigianali, del tutto simili a quelli delle tante rezdore modenesi che da secoli li preparano in casa, secondo un’antichissima tradizione. Una filosofia mai mutata, anche ora che alla guida dell’azienda ci sono Giovanna Freno e Roberta Pirronello, rispettivamente figlia e nipote del fondatore, innamorate entrambi del nocino, che hanno saputo promuovere e valorizzare questi liquori di antica memoria, nei più ampi ambiti di utilizzo, dalla pasticceria, alla gelateria, alla cocktellerie, e al consumo classico, e che oggi con il conseguimento di questo riconoscimento si affermano sulla ribalta internazionale. Il « Superior Taste Award » è il solo marchio di qualità sul gusto rilasciato da esperti ed opinion leader in materia di cibi e bevande, Chef e Sommelier stellati Michelin, provenienti da 17 paesi differenti.
I membri delle Giurie iTQi, fanno parte di prestigiose associazioni culinarie europee, tra cui, Maîtres Cuisiniers di Francia, Académie Culinaire di Francia, Academy of Culinary Arts, Euro-Toques, Federazione Italiana Cuochi, Nordic Chefs Association, Associaciones des Cocineros di Spagna, World Master Chefs Society, Verband der Köche Deutschlands e Associazione della Sommellerie Internazionale (ASI) per le bevande. I campioni selezionati giunti da centinaia di piccole e grandi aziende provenienti da oltre 120 paesi, sono sottoposti a un severo vaglio, un’analisi sensoriale basata sull’intensità del piacere gustativo, nel corso dei test, ogni prodotto è oggetto di un assaggio individuale alla cieca secondo una rigorosa procedura. Agli assaggiatori è fatta espressa richiesta di valutare i prodotti come se fossero consumati in un contesto famigliare e non di giudicarli in base alla possibilità di servirli in un ristorante. Tutti i criteri olfattivi, visivi, del gusto, della sensazione in bocca, il retrogusto, la consistenza, etc. sono minuziosamente considerati da ciascuno dei componenti della Giuria, e al termine della sessione di analisi, iTQi si ottiene un grafico dettagliato delle differenti valutazioni con una sintesi dei commenti e dei suggerimenti fatti dai membri della Giuria, con utili consigli  per le aziende, nella direzione di eventuali miglioramenti apportabili al prodotto.

 Luca Bonacini

image_pdfimage_print