L’internazionale Cantina della Volta

ConTonno Callipo, eletto prodotto dell’anno 2015
11 marzo 2015
Cosa ci piace dell’Anteprima Chiaretto Bardolino
11 marzo 2015
www.ristorazionecatering.it
image_pdfimage_print

Vi sono aziende che riescono a coniugare in modo particolarmente felice tradizione e innovazione, succede quando si ha cura di preservare le esperienze del proprio passato, interpretando quanto meglio possibile le sfide che attendono. È il caso di Cantina della Volta, a Bomporto (MO), una delle realtà vitivinicole  protagoniste della rinascita del lambrusco, posta proprio al centro di un territorio capace di esprimere materie prime come l’aceto balsamico, che hanno bisogno di maturare lentamente per dare il meglio, e auto che vanno ai 300 all’ora.
Cantina della Volta preserva nel suo Dna tutto lo straordinario percorso di confronto e sperimentazione di Beppe Bellei e ora del figlio Christian, precursori assoluti nel dare vita a un Metodo Classico di grande finezza con uve lambrusco. La compagine societaria che da alcuni anni affianca Christian Bellei nel lavoro della cantina e nella promozione ha prodotto risultati di pregio e il solido palmares continuamente in evoluzione ne è la dimostrazione. Si è appena concluso il tour mondiale che ha fruttato la Double Gold  Medal a “Il Mattaglio” Brut Metodo Classico (spumante da uve Pinot Nero e Chardonnay) nell’ambito del Sakura Japan Women’s Awards. Una vetrina internazionale atipica nella quale cimentarsi, sottoponendosi al qualificato giudizio di 340 donne esperte di vino, che indicavano i vini ritenuti più adatti al palato femminile. Ora si avvicina il Vinitaly, appuntamento di Veronafiere tra i più attesi per i connoisseur del vino di qualità, nel quale per il secondo anno consecutivo, il Lambrusco di Sorbara D.O.C. “Rimosso” – che ha  ottenuto il massimo riconoscimento nella edizione 2014 e 2015 della Guida Vini d’Italia – sarà tra i protagonisti della degustazione dei Tre Bicchieri, organizzata dal Gambero Rosso per celebrare le eccellenze enologiche italiane.
“Come ogni anno il Vinitaly è un appuntamento ricco di interessanti occasioni e opportunità – spiega Angela Sini, amministratore delegato di Cantina della Volta – siamo quindi felici di poter raccontare la filosofia produttiva che caratterizza la nostra produzione, così come l’amore e la passione di Christian Bellei per la Francia e per il territorio modenese, i due grandi cuori che animano i nostri vini”. L’appuntamento è per domenica 22 marzo presso la Sala Argento (Ingresso A2 – Piano 1), dalle 11,30 alle 16,30.

Per saperne di più: www.cantinadellavolta.com

Luca Bonacini

image_pdfimage_print