Simone Caporale, miglior bartender dell’anno

La gestione degli acquisti del ristoratore
23 luglio 2014
foto paolo panni
La Notte dei Culatelli, tutto esaurito
23 luglio 2014
image_pdfimage_print

Un barman italiano per il titolo internazionale di miglior bartender dell’anno.
Simone Caporale, mixologist del famoso Artesian, bar dello Sheraton Hotel di Londra è stato eletto International Bartender of the Year.
Doppio riconoscimento per il locale di Alex Kratena, nominato nella stessa occasione miglior bar d’hotel del mondo.

Il premio, promosso da Tales of the Cocktails, festival che ogni anno a New Orleans riunisce la comunità internazionale del mondo degli alcolici per celebrare primati e proporre novità e tendenze, ha incoronato il giovane professionista italiano dopo un percorso che da Como l’ha portato nei migliori locali e night club europei. Dal 2009 Caporale risiede a Londra dove è membro della squadra dell’Artesian.  Personaggio di spicco del mondo degli spirits,  ha collaborato con numerose aziende del settore da Bacardi a Martini, Di Saronno e Diageo e partecipa a numerosi convegni ogni anno in veste di relatore.
Creativo e innovativo  è considerato ambasciatore del made in Italy. Sono spesso infatti i prodotti tradizionali italiani insieme ad erbe e spezie a ispirare le sue creazioni.

Marina Caccialanza

image_pdfimage_print