Viaggio nei cocktail del Ristorante Da Vittorio

Da Aimo e Nadia alla Hidden Suppen padovana: due idee per le feste!
21 dicembre 2013
Gli auguri di Loretta Fanella
24 dicembre 2013
image_pdfimage_print

Lui ce lo aveva anticipato, che sarebbe stata decisamente ricca e versatile, un punto di rottura con il concetto classico di cocktail in favore di un nuovo approccio al beverage, personalizzato e distribuito in diversi momenti della giornata puntando su materie prime eccellenti, e di questo non avevamo alcun dubbio, e sulla giusta dose di fantasia, prima ancora che di alcoo. +

Lui è Alessandro Zana, poliedrico barman del Ristorante tristellato Da Vittorio, braccio destro della Famiglia Cerea che, fin dal suo arrivo a Brusaporto, gli hanno dato carta bianca. E a ragione.

A voi, dunque, la nuova carta dei cocktail del Ristorante da Vittorio.

APERITIVI
Selezione di cocktail adatti al momento precedente la cena; la parola aperitivo, dal latino aperio, vuol dire aprire lo stomaco alla digestione dei cibi.

BITTER CAMPARI
Un classico della Milano da bere degli anni 800, dove il signor campari apre il primo bar per degustare i suoi prodotti, bitter campari e cordial. Servito con copiosa dose di soda che amplifica con la sua spiccata anidride carbonica il bouquet olfattivo del bitter

BITTER CAMPARI SHAKERATO
Ricetta semplice ma al tempo stesso difficilissima, la buona riuscita del cocktail dipende dalla schiumetta che si forma in affioramento

MILANO TORINO
Bitter campari di Milano, vermut torinese, miscela che poi originerà l’americano

AMERICANO
Derivazione del Milano Torino questo cocktail deve il suo nome al pugile Carnera che nel 1930 vinse il mondiale dei pesi massimi di boxe in America… uno spruzzo di soda in mezzo ai due ingredienti…

NEGRONI
Dal 1920 ad oggi il fascino del cocktail inventato dal conte Camillo Negroni con la collaborazione del suo fidato barman Scarselli al bar Giacosa di Firenze rimane immutato. Il conte chiese di sostituire il gin alla soda del suo solito americano in onore dei suoi frequenti viaggi londinesi… divenne storia

TRASPARENZA E… NEGRONI
In un bicchiere old fashion pieno di ghiaccio ho solo messo del gin a vostra scelta nella nostra selezione… la trasparenza … il resto aggiungetelo voi…

RABARBARO
Una spruzzata di seltz per fare affiorare tutte le proprietà aperitive del rabarbaro cinese e delle erbe aromatiche. Un classico old style da riscoprire… bicchiere ghiacciato

PIMM’S N.1
Mr james pimm creò senza saperlo un mito nel lontano 1823, ad oggi l’infusione con frutta e cetriolo nella classica cup è ancora attualissima e dissetante.

PIMM’S ROYAL CUP
Aggiungiamo champagne al nostro cup e otterremo un connubio frizzante e liquoroso senza pari.

BELLINI
Storico sparkling cocktail originario della laguna veneta. Lo riproduciamo rimanendo fedeli alla ricetta originaria ,con pesca bianca passata al setaccio e prosecco. Solo nella stagione estiva per motivi di freschezza della materia prima per noi importantissima.

ROSSINI
Purea di fragola sempre fresca e spumante, aperitivo profumatissimo ed ammaliante.

MIMOSA
Sempre freschissimo questo aperitivo con succo fresco di arancia.

CHAMPAGNE COCKTAIL
Un grande classico della mixology degli anni trenta , in cui sembra in una gara tra giornalisti un tale  Dougherty miscelò questa ricetta che divenne cult.

PINK CHAMPAGNE
Abbiamo cercato di personalizzare noi lo champagne cocktail con una pure di lamponi fresca,chambord liquore, kauffman vodka collection soft e champagne laurent perrier rosè.

MARTINI
Il cocktail per eccellenza, la classe lo stile e l’eleganza di un barman nella sua sublimazione, semplicemente il Martini, mitico ed ormai entrato nella leggenda. Proponiamo il Martini cocktail con una vasta gamma di distillati, i nostri gin: Tanqueray gin, Tanqueray ten, Bombay saphire, Fifty pound, Leopold’s, Death door’s, Geranium, Aviation, Monkey

MARTINI COCKTAIL
Cerchiamo di unire in simbiosi il lillet Blanc e il gin… la nota distintiva del nostro Martini

CUCUMBER
Aromatizzazione con cetriolo per un Martini dissetante e prettamente aperitivo

VESPER MARTINI
Dalle pagine di jan fleming ai Boston shaker di ogni barman… shaked not stirred !

DIRTY MARTINI
Un Martini all’americana, on the rocks oppure in coppa ghiacciata, sporcato con salamoia di olive…

COSMO
Da New York city questo must della mixability mondiale, vodka al posto del gin con l’asprezza del cranberry juice…

NAKED MARTINI
Ingredienti e coppetta ghiacciati per il Martini essenziale, fatto al secondo davanti a voi al tavolo…

OYSTER MARTINI
Grande aperitivo con ostrica fin de clair immersa in gin…

 

COCKTAIL  DELL’AUTORE. Presentiamo le nostre creazioni nate dalla fantasia del nostro barman.

ALERO LOVE

(Vincitore del concorso regionale aibes 2010). Unione dello zenzero con pesca e fragola e ananas, passoa liquore e liquore alla pesca.

La vodka aromatizzata allo zenzero è ottenuta per infusione ed è fatta da noi.

AROMANTICO 2013

(Secondo classificato al concorso nazionale aibes 2012). Cocktail prettamente dopo pasto, cena o pranzo.

Vodka Grey goose le poire,liquore kahlua ,frangelico,liquore alla pesca Peach tree,crema di cacao scura, limoncello e crema di latte.

TOTAL FLOWERS

Un cocktail anytime , molto leggero e profumato e delicato , proprio come i fiori. Il succo del pompelmo rosa, il cetriolo in infusione,lo sciroppo di ibisco e liquore ai fiori di sambuco Saint Germain e Gin leopold’s

CYNARINO

Riscoperta di un grande classico come il cynar,a base di cinarina estratta dal carciofo e un infusione di altre 13 erbe officinali e digestive. Il ritorno del classico datato 1952,mescolato con il succo fresco del mandarino,tre foglie di menta fresca in infusione ,liquore ai fiori di sambuco Saint germain,gin leopold’s.

COLD AND GOLD

Ispirato al fascino dell’ agente segreto più conosciuto del mondo,james bond. Il succo della pesca con sciroppo di ibisco, amaretto di Saronno ed un grande classico come lo champagne bollinger.

I NOSTRI GIN AND TONIC

Da uno dei più classici cocktail del mondo siamo partiti per sperimentare qualche variazione sul tema .

GIN TONIC Il classico, gin leopold’s, tonica fever tree , fetta di limone

J’ n T( jeneper and tonic.  Il botanico essenziale del gin, il ginepro in bacche, messo a macerare con lime e sciroppo di zucchero. Il macerato viene filtrato e poi messo nel bicchiere highball con ghiaccio e gin death door. Incredibile bouquet olfattivo all’olfatto.

GIN AND MANDARIN TONIC. Al posto del limone inseriamo il mandarino fresco come guarnizione .

GIN AND GINGER TONIC. Zenzero in infusione insieme a gin aviation, ginger Ale e tonica fever tree.

GIN AND TONIC 2.0. Il gin tonic nasce con la fetta di limone, solo ai giorni nostri abbiamo sostituito il limone con il lime fresco.

PROFUMI DI GIN… AND TONIC

Da buoni alchimisti scomponiamo il gin nei suoi profumi botanici ed aggiungeremo l’acqua tonica, ottenendo un cocktail leggermente alcolico ma con un bouquet di profumi esplosivo… uno spettacolo anche visivo.

Alessandra Locatelli

image_pdfimage_print