A Giulio Bonora il Premio Maître dell’anno

www.ristorazionecatering.it
Alla ricerca della cucina impeccabile, by Scabin
16 febbraio 2015
www.ristorazionecatering.it
Biscoff di Lotus, non il solito biscotto
17 febbraio 2015
www.ristorazionecatering.it
image_pdfimage_print

L’Associazione Maîtres Italiani Ristoranti ed Alberghi ha conferito al Maître dell’ Hotel Cristallo SPA & Golf di  Cortina d’Ampezzo l’importante riconoscimento, a seguito di una gara che ha coinvolto tutte le regioni e i migliori Maître d’Italia.
AMIRA, dal 1955, tramite diverse attività, crea continue occasioni d’incontro e di discussione sulle problematiche relative al settore della ristorazione e dell’ospitalità in genere, e il Premio, con varie sfide e un’emozionante gara finale, è una di queste.
Chi è il vincitore dell’ultima edizione? Giulio Bonora, classe 1975, con varie esperienze lavorative in strutture alberghiere di rilievo a St. Moritz, Courmayer ma anche in Sardegna, dove è stato Campione Regionale Maitre dell’anno nel 2009, e in Emilia Romagna. Dal 2007 è Restaurant Manager del Cristallo Hotel. “Arrivare ad un premio così importante, vincere e confrontarsi con altri professionisti è stata un’emozione grandissima, che dedico a tutti i miei ragazzi che mi seguono da anni”, ha detto Bonora, sottolineando che “l’esperienza professionale in un hotel di alto livello come il Cristallo mi ha permesso di lavorare con le migliori materie esistenti, insieme ad una carta dei vini eccezionale. Ho potuto così sperimentare, crescere e arrivare a conseguire questa splendida vittoria”.
Il tema della gara 21015 era  il dessert:  “La mela trentina dal trancio al flambé”.
Un’opportunità di creazione e rivisitazione delle proposte tradizionali che si è rivelata vincente per Bonora che, con un altro membro del team del Cristallo, Francesco Faella (alla competizione partecipavano due concorrenti insieme, in un tempo complessivo di 25 minuti), si è presentato con la ricetta “Adamo ed Eva”, una sinfonia di sapori declinati sul gusto della mela arricchito da ingredienti capaci, come pochi, di esaltarne il sapore: granella di biscotto, cioccolato, menta e molti altri.
Soddisfazione anche per la Direzione e tutto lo staff dell’Hotel, il cinque stelle lusso di Cortina che, non a caso, fa parte di The Leading Hotels of the World, organizzazione internazionale che riunisce il gotha degli hotel più prestigiosi al mondo con oltre 430 strutture di lusso in 80 Paesi, e che, con Giulio Bonora, ha scelto di puntare, vincendo, sulle doti di qualità e grande professionalità che contraddistinguono i veri professionisti.
La stessa struttura alberghiera, è in continua evoluzione e ricerca della soddisfazione dei propri clienti, attraverso la dotazione di nuovi servizi, come la nuova pista di pattinaggio ecologica, posta sulla terrazza panoramica del “Bar La Terrazza”, o come la partnership con l’eccezionale gara automobilistica WinteRace 2015, che si svolgerà dal 5 al 7 marzo a Cortina. Non ultimo gli eventi organizzati, dalla serata per San Valentino ai festeggiamenti per il Carnevale, con la festa in maschera del 17 Febbraio, sino alle apprezzatissime serate gastronomiche regionali, viaggio ricorrente nel gusto che abbina sapori diversi e combinazioni originali nel segno delle eccellenze di ogni regione grazie alle proposte dell’Executive Chef, arricchite da speciali selezioni di vini.  

Lucilla Meneghelli

 

image_pdfimage_print