Agugiaro&Figna fornitori ufficiali del Centro Davigel

bacardi-originals
Da Bacardi 3 nuovi cocktail pronti da gustare
10 maggio 2011
Ancora pochi giorni per partecipare a Nebbiolo Prima
10 maggio 2011
image_pdfimage_print

centro-davigelE’ dal 6 aprile scorso che il Centro Davigel a Dieppe (Normandia), di proprietà della Nestlè e tra i più avanzati al mondo in termini di studi nutrizionali, ricerca e didattica culinaria, è entrato in pieno regime. Tra i suoi fornitori ufficiali rientra anche Agugiaro&Figna, la seconda azienda molitoria italiana per la macinazione del grano tenero.
Costato più di 8 milioni di euro, l’edificio è strutturato in modo da avere il minor impatto ambientale possibile, rifornito di luce e calore con i pannelli solari e dotato di un sistema di recupero delle acque.
Al piano terra trovano posto i laboratori di ricerca e sviluppo di nuovi prodotti, anche richiesti da clienti esterni, con due sale di degustazione, cucine test e apparecchiature video per la realizzazione di pubblicità riguardanti nuove creazioni. Nei pressi dell’edificio è presente un ulteriore centro di ricerca, abbinato a una sala conferenze.
Tra le curiosità, anche un orto per la coltivazione di piante medicinali e aromatiche in stile medioevale, oggetto di studio di uno dei tanti corsi di studio attivati: tendenze nella ristorazione, tecniche di perfezionamento dei prodotti e di sicurezza alimentare, gestione e funzione della ristorazione, igiene alimentare, organizzazione della ricezione, approccio dinamico al cliente e alla distribuzione.
eric-riem-davigelDa segnalare il corso di perfezionamento del mestiere di “pizzaiolo”; tenuto dal campione del mondo di pizza creativa Eric Riem, che fa uso esclusivo delle farine “5 Stagioni” e del lievito madre “Naturkraft” della Agugiaro&Figna. La pizza dunque entra con un ruolo importante in una scuola dove i principi nutrizionali sono la chiave dell’impresa stessa.
Tra le novità da segnalare della scuola Davigel rientra il programma Internet “Crea Menù”, che serve già 700 collettività con souzioni nutrizionali ottimali, anche dal punto di vista economico e burocratico, inclusa la composizione dei carrelli alimentari per ospedali e cliniche.

image_pdfimage_print