Apre MiaGola, il primo Cat Cafè italiano

Sigep delle meraviglie
7 gennaio 2014
Scopriamo con UNAPROL l’olio più adatto a noi.
7 gennaio 2014
image_pdfimage_print

Se Marco Polo già nel 1200 viaggiava verso l’Oriente in cerca di emozioni, un motivo ci sarà. L’Oriente ci affascina, e ci intriga a partire dalla cucina, non c’è città che non abbia miriadi di ristoranti cinesi e giapponesi, questi ultimi ritenuti di gran moda. Ora è la volta dei Neko Bar, raffinati e accoglienti locali dove è possibile godersi un’ampia scelta di tè e caffè, brioches e spuntini salati, attorniati dalla compagnia di morbidi gatti, che si aggirano placidi per i tavoli, in totale naturalezza.

Sarà tra le novità di quest’anno, la nuova apertura del primo Neko Bar italiano nella cosmopolita Torino, (in giapponese vuol dire gatto), dove si potrà dare un appuntamento a un amico bevendo un bicerin, il famoso cremino sabaudo, con cioccolata e caffè, circondati dagli amati felini. Un luogo ameno che piacerà agli animalisti, dove i gatti hanno preso il sopravvento sugli uomini, e possono aggirarsi tranquillamente per il locale facendosi accarezzare, tra gli sbigottiti avventori intenti a godersi cappuccino e croissant.

Di prossima apertura nella città della Mole, in via Amendola 6D, sarà il primo “Micio Bar” d’Italia, e si chiamerà “MiaGola Caffè”, un locale con il personale tutto al femminile, perchè i gatti sono gli animali più amati dalle donne,  un luogo dove si potrà incontrarsi e conversare in tranquillità dispensando carezze ai gatti preferiti, ma si potranno anche fare adozioni dal gattile, o vedere il veterinario. Si pensa già a una nuova apertura un Neko cafè pensato dai fondatori animalisti della onlus “Neko ffff” che inaugurerà nel quartiere di San Salvario, con uno sportello per segnalare i maltrattamenti. Un progetto, un idea, che si sta diffondendo a macchia d’olio, mentre buona parte delle capitali Europee è già stata ampiamente colonizzata, da Vienna a Budapest, da Berlino a Monaco, da Parigi a Madrid, una moda che spopola da tempo in Oriente. Il primato della prima apertura spetta a Taiwan, mentre a Tokyo si contano già 39 Neko Bar, e un centinaio in tutto il Giappone. Un’idea che deriva dal poco spazio e tempo di cui dispongono i giapponesi, così, anziché avere un gatto proprio da seguire e gestire, molti di loro preferiscono trascorrere il tempo che hanno a disposizione in questi Neko cafè senza impegni e senza obblighi, facendo coccole al micio preferito o comprandogli piccoli regali e cibo.

Luca Bonacini

MiaGola Caffè

Via Amendola 6D – Torino

 

 

https://m.facebook.com/MiaGolaCaffe?_rdr

image_pdfimage_print