MARCA 2014, sempre più TECH

L’orto di Pinchiorri
13 gennaio 2014
Luigi “Schigi” D’Amelio di Extraomnes il Birraio dell’anno 2013
13 gennaio 2014
image_pdfimage_print

Nuovo lay-out , accordo rinnovato con ADM, e un incremento del 10%, del numero di espositori e della superficie a loro dedicata. La decima edizione di  MarcabyBolognaFiere è alle porte (15 e 16 gennaio 2014) e conferma l’interesse crescente verso i prodotti a marca commerciale e l’agroalimentare della GDo internazionale.

Lay-out: migliora l’accoglienza e la funzionalità degli spazi. Tre i padiglioni del Quartiere fieristico di Bologna – il 21, il 22 e il 16 – destinati alla manifestazione, due gli ingressi (Ovest Costituzione e Nord) e a disposizione il grande parcheggio multipiano Michelino, attiguo all’uscita del casello autostradale dedicato “Bologna Fiera” e all’ingresso Nord della Fiera.

BolognaFiere e ADM (Associazione Distribuzione Moderna): siglata ancora per sei anni, fino al 2019, la collaborazione tra BolognaFiere e ADM, iniziata nel 2010. Il Comitato Strategico di Indirizzo e il Comitato Tecnico Scientifico 2014 di MarcabyBolognaFiere (che vede la presenza di 16 insegne della GDO: AUCHAN, BILLA, S&C CONSORZIO DISTRIBUZIONE, CONAD, CONSORZIO C3, CONSORZIO CORALIS, COOP, CRAI, DESPAR, DICO-GRUPPO TUO, INTERDIS, MARR, SELEX, SIGMA, SISA, SMA) si occuperanno dell’organizzazione logistica.

La quota di mercato dei prodotti a marchio commerciale ha registrato, negli ultimi cinque anni, un trend positivo che offre, nel raffronto con gli altri Paesi europei, interessanti opportunità di sviluppo per le imprese italiane: “ L’importante accordo  siglato con ADM ci assicura un più stretto confronto con gli attori del settore, consentendoci di individuare iniziative strategiche per il business e l’internazionalizzazione – ha commentato il presidente di BolognaFiere Duccio Campagnoli –  Entro il 2025 si prevede un raddoppio della quota di mercato della marca commerciale; una previsione da attribuire al grado di modernizzazione del retail e, soprattutto, al suo sviluppo nei mercati emergenti (Europa Centrale e Orientale, Russia e Turchia) che rappresentano un ampio bacino di riferimento. MarcabyBolognaFiere, che si avvale del patrocinio di Expo 2015, intende offrire ai produttori di marca commerciale made in Italy gli strumenti più idonei per essere protagonisti di questo sviluppo”.

Non solo: al via quest’anno il progetto MARCA TECH, dedicato alle innovazioni tecnologiche per una maggiore efficienza nella gestione e nella comunicazione delle imprese, con particolare attenzione al packaging e alla logistica e quindi ai temi di conservazione e durata del prodotto, salvaguardia della salute del consumatore e sostenibilità ambientale. Sull’argomento si discuterà nel convegno  UN PACK VIRTUOSO PER LA DISTRIBUZONE MODERNA? Attrattività e Sostenibilità per il consumatore, ottimizzazione dei costi di logistica per la filiera (giovedì 16 gennaio 2014, alle ore 14.30) con Francesco Pugliese (Presidente ADM), Alejandro Cabal (Amministratore Delegato Tetra Pak Italia) e Marco Sachet (Direttore Istituto Italiano Imballaggio).

Per saperne di più: www.marca.bolognafiere.it

Alessandra Locatelli

 

image_pdfimage_print