MI Gusto città e campagna al Fuori Salone

Cento mani di questa terra, lunedì 14 aprile
9 aprile 2014
Wine2Wine, per capire l’export del vino italiano
9 aprile 2014
image_pdfimage_print

Alcuni anni fa il Salone del Mobile, la fiera più importante del calendario milanese era un classico evento chiuso tra le mure del quartiere fieristico, ma non bastava a contenere la creatività di designer e architetti, così nacque il Fuori Salone puntellando la città di allestimenti più o meno grandi che offrivano  spazio a chi non poteva permettersi di esporre ad una manifestazione di settore se non all’interno di stand di grandi aziende. Da lì parti la moda dei cocktail prima solo inaugurali, poi quotidiani, fino ad arrivare agli ultimi anni ed al connubio sempre più stretto con altri maestri del bello e del buono, i cuochi.

Oggi il Fuori Salone è una grande unica festa diffusa, forse non più molto apprezzata dagli addetti ai lavori che sono ritornati a frequentare i padiglioni della Fiera per non essere disturbati durante il proprio lavoro, mentre la città si è appropriata del clima allegro e spensierato che, complice anche la voglia di uscire tipica di inizio primavera, invita a scorrazzare per la città da un appuntamento all’altro.

Difficile scegliere, oggi vi segnaliamo uno di questi che mette in relazione il territorio circostante la città, dunque, offre grazie alla grande massa di persone che accorrono per la kermesse mobiliera, un’occasione di approfondimento del patrimonio di bontà che circonda una città come Milano.

MiGusto Città & Campagna è il mercato agricolo con ristorazione della Tortona Around Design. Per una settimana laboratori e show cooking faranno conoscere ai visitatori il valore e la bontà dei prodotti delle Terre di Milano e della Lombardia. Doversi cuochi si passeranno, così il testimone per interpretare al meglio gli ingredienti messi a disposizione dagli agricoltori lombardi riuniti da Cia Mi-Lo-Mb.
Il tutto succederà all’angolo tra via Bergognone e via Tortona (Ex Ansaldo). I cuochi coinvolti sono Pietro Leemann, Fabio Barbaglini, Matteo Fronduti, Andrea Provenzani, Gabriel Fritea.

Il programma qui www.ciamilano.it

Aldo Palaoro

 

image_pdfimage_print