Niko Romito e i 12 chef

Al Pretzhof in Val di Vizze
24 agosto 2013
Sorridete, arriva Cheese!
26 agosto 2013
image_pdfimage_print

Un tempo c’era il Reale, il ristorante di famiglia dove Niko e Cristina Romito si sono fatti le ossa. È da lì che, negli ultimissimi anni ’90, la vita di Niko Romito prese una strada che a guardarla oggi sembra una favola. La morte improvvisa del padre e la passione sopita per la cucina lo indusse a lasciare gli studi universitari a Roma e a occuparsi alle attività di famiglia. La loro pasticceria situata nel centro di Rivisondoli era già la meta dei tanti turisti che in estate o in inverno affollano il comprensorio montano sciistico dell’Altopiano delle Cinque Miglia: krapfen, cornetti, maritozzi, torte e tante altre specialità rappresentavano per molti un’attrazione davvero speciale. Così alla sera Niko cominciò a divertirsi per cucinare qualche piatto della tradizione, ma tentando di interpretarle con uno spirito nuovo. Erano i primordi di quello che sarebbe diventato in nemmeno dieci anni il Reale, il primo “due stelle” Michelin dell’Abruzzo. Ma soprattutto era la il luogo nel quale si scopriva il talento di Niko, capace non solo di accendere nuovi e più luminosi riflettori sul territorio ma anche di stimolare quello che è possibile definire come una sorta di rinascimento della cucina e della ristorazione abruzzese. Accanto a lui, in questo straordinario percorso, la sorella Cristiana, perfetta padrona della sala, quasi impalpabile ma onnipresente in tutte le scelte. Due anni fa Niko e Cristiana hanno compiuto un altro balzo in avanti. Il Reale si sposta a Casadonna, in un antico convento del Cinquecento ristrutturato situato a Castel di Sangro, 15 chilometri più in là: ora è qui la nuova sede del ristorante, la scuola di cucina per giovani cuochi accreditata come Ente di formazione dalla Regione Abruzzo, le camere e lo spazio per gli eventi. E tutt’intorno il progetto di recupero di varietà frutticole e orticole, un vigneto sperimentale in alta quota con Feudo Antico e la produzione di miele.

Ma il Reale rimane nel cuore dei Romito ed è così che i primi ragazzi, dodici in tutto, che si sono formati alla scuola di Casadonna sono rimasti accanto a Niko e Cristina, trasformando il Reale di Rivisondoli nel centro operativo della scuola. Lo fanno aprendo Spazio, il primo ristorante firmato Niko Romito Formazione. I dodici chef si alternano tra sala e cucina all’insegna di una parola d’ordine che speriamo diventi la regola per distinguere la cucina italiana in ogni parte del globo: semplicità!  Una semplicità che si esplica in molta ricerca, in materie prime eccellenti, in un servizio come Dio comanda.

Massimo Di Cintio, Luigi Franchi

Spazio

Via Regina Elena, 49

Rivisondoli (AQ)

Tel 393 4636841

www.nikoromitoformazione.it

 

image_pdfimage_print