Il parere di FIPE sull’aumento IVA: inasprirà le difficoltà della ristorazione

SI Drink, le spremute di frutta fresca di SIPO
11 ottobre 2012
Nuova gamma Diversey per il lavaggio dei tessuti
11 ottobre 2012
image_pdfimage_print

ristorazioneÈ questo il parere della Federazione Italiana Pubblici Esercizi circa l’aumento di un punto percentuale dell’IVA per le attività di somministrazione: porterà solo all’inasprimento delle già presenti difficoltà in cui gli esercizi pubblici operano da tempo e all’ulteriore contrazione della domanda. La posizione di Fipe si allinea alle proteste della Confcommercio-Imprese per l’Italia e si completa con un ulteriore dubbio: l’abbassamento Irpef di un punto percentuale dei primi due scaglioni di reddito restituirà verosimilmente più potere d’acquisto ai cittadini?

Le due misure, secondo Fipe, non creeranno quel sostengo ai consumi interni al mercato e quella necessaria compensazione che è stata alla base del principio ispiratore di questo aspetto del ddl di stabilità.

image_pdfimage_print