Tablet QOOQ: il personal trainer in cucina

All’Eat’s Store di Milano parte il corso per Junior chef
11 gennaio 2012
luigi-caricato-olio-officina
Olio Officina al via, ne parla l’ideatore Luigi Caricato
12 gennaio 2012
image_pdfimage_print

qooq-tablet-cucinaSi inaugura oggi il CES 2012 (Consumer Electronics Show) di Las Vegas, punto di riferimento per il mondo dell’IT e dell’elettronica di consumo, che si annuncia come il più grande e il più innovativo di tutti i tempi, con 2.700 espositori che complessivamente annunceranno 20mila nuovi prodotti.
Tra questi, non manca l’innovazione in cucina.

Unowhy presenta il tablet QOOQ, al momento ancora solo in lingua inglese e francese, ma presto tradotto anche in italiano.
Che cos’ha di diverso dai comuni tablet? 
Il QOOQ è concepito per essere “strapazzato” in cucina, cioè può essere toccato con le mani sporche o bagnate, schizzato di sugo o impiastricciato, visto che la sua superficie può essere ripulita con una spugnetta.
Il QOOQ può essere utilizzato per la navigazione in rete, ma la caratteristica peculiare è che dà accesso ad una banca dati oltre 3.500 ricette, 1.500 delle quali in formato video, con servizi i cui contenuti che sono stati curati da un team che ha coinvolto oltre un centinaio di chef francesi.
“Nel creare QOOQ abbiamo voluto collegare innovazione tecnologica e contenuti interamente dedicati al mondo culinario”, spiega Jean-Yves Hepp, inventore del QOOQ e Presidente di Unowhy, “QOOQ si presenta come un allenatore multimediale in cucina, che insegna, consiglia, aiuta, e si adatta ai suoi utenti”.

L’uscita è prevista per il secondo quarto del 2012, al prezzo di 349 euro.

image_pdfimage_print